Macron: Se la Russia attacca l’Ucraina, ci sarà una reazione

“Allo stesso tempo, stiamo preparando una posizione comune e una risposta all’aggressione”, ha affermato il presidente francese. Allo stesso tempo, ha osservato che la Russia si stava comportando come una “forza sbilanciata” e che i suoi sforzi per destabilizzare i paesi post-sovietici si stavano “intensificando” in Bielorussia, Moldova e nel Caucaso meridionale.

Il cancelliere tedesco Olaf Scholes, da parte sua, ha promesso che Kiev avrebbe contato sul sostegno tedesco e ha avvertito Mosca che qualsiasi minaccia all’integrità regionale dell’Ucraina sarebbe “costata troppo alla Russia”.

Emmanuel Macron ha sottolineato che l’Europa occidentale era “completamente unita” nel suo approccio alla minaccia dell’aggressione russa. Allo stesso tempo, ha sottolineato l’importanza del dialogo con la Russia perché “aiuta a chiarire la situazione ed eliminare le ambiguità”. Macron ha chiesto “non ritirarsi” dalla conversazione con Mosca.

– La discussione con la Russia è sempre stata difficile, e da quando ne sono stato coinvolto nuovamente nel 2019, sono riuscito a convincermene – ha aggiunto. “Il mantenimento dei canali di comunicazione e conversazione è importante”, ha concluso.

Una conversazione telefonica con Emmanuel Macron e Vladimir Putin è prevista per venerdì, ha riferito AFP.

Il presidente francese e il presidente tedesco sono intervenuti martedì in una conferenza stampa congiunta durante l’incontro di mercoledì in formato Normandia. L’Eliseo ha convocato mercoledì a Parigi i consiglieri politici dei presidenti russo e ucraino e il presidente tedesco, con la delegazione franco-tedesca in qualità di mediatore.

Siamo felici che tu sia con noi. Iscriviti alla newsletter di Onet per ricevere i nostri contenuti di maggior valore

READ  40 La migliore forno a microonde ariston del 2022 - Non acquistare una forno a microonde ariston finché non leggi QUESTO!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.