La Polonia è inclusa nella lista dei più grandi nemici della Russia

Potrai conoscere l'importanza dell'Università Cattolica Giovanni Paolo II di Lublino nello sviluppo della scienza in Polonia, il ruolo di Lublino come importante centro accademico nelle relazioni con l'Ucraina e lo spettro dell'attacco russo alla Polonia – nel primo episodio del nuovo programma KULcast. Il suo ospite sarà il dottor Habb. Andrzej Sheptycki, viceministro della scienza e dell'istruzione superiore.

– La scienza per sua natura è globale – afferma il professore nel programma KULcast. Andrei Sheptyki. – Se vogliamo che la ricerca produca i migliori risultati, abbiamo bisogno di questa universalità, cioè dell'internazionalizzazione, cioè della cooperazione internazionale con i migliori specialisti di diversi paesi e dell'apertura agli studenti provenienti dall'estero. Le prestazioni delle nostre università, in particolare dell'Università Cattolica di Lublino, migliorano costantemente in questi settori. Si tratta di cambiamenti auspicabili e necessari e allo stesso tempo coerenti con l'università e l'universalità della KUL, afferma il vicedirettore del Ministero della Scienza.

Secondo lui Lublino gioca un ruolo particolarmente importante nello sviluppo ucraino. La pandemia è stata un periodo in cui tutte le nostre vite hanno rallentato in modo significativo, ma c’era una battuta oscura secondo cui Vladimir Putin avrebbe dovuto ricevere il Premio Nobel per la medicina perché aveva posto fine alla pandemia. Il 24 febbraio 2022, in questa parte d’Europa, abbiamo smesso di parlare di pandemia e abbiamo iniziato a parlare della guerra in Ucraina. Questa guerra, come abbiamo visto a Varsavia e ancor più a Lublino, ha imposto misure anche nel campo della scienza e dell’istruzione superiore. Inizialmente si trattava di accogliere gli studiosi ucraini fuggiti dalla guerra e di aiutare gli studenti. Nella seconda fase, però, sono nati progetti scientifici internazionali, spesso polacco-ucraini, legati alla guerra stessa – sottolinea il professore. Sheptyki, che da anni si occupa scientificamente delle questioni orientali.

READ  Gli scienziati confermano. Non sono stati i proiettili a uccidere Beethoven

Secondo lui, gli avvenimenti attuali in Ucraina rendono reale la minaccia di un'espansione del conflitto ad altri paesi, compresa la Polonia. – Devi ascoltare cosa dicono in Russia. Se i russi parlano della necessità di una guerra con la NATO o con la Polonia, ciò significa che questo tema è nell'agenda di Mosca e dovrebbe essere considerato un'opzione reale – dice il professore. Andrei Sheptyki. – La Polonia è stata per lungo tempo inclusa nell'elenco dei più grandi nemici della Federazione Russa. Dicono che vale la pena ascoltare gli psicopatici perché dicono quello che vogliono fare, ma poche persone ci credono. Aggiunge che questo è il classico caso della Russia.

——

KULcast, un nuovo podcast non solo su KUL

KUL Academy of Modern Media and Communications avvia un nuovo progetto multimediale: KULcast.

KULcast è conversazioni, discussioni, opinioni e commenti su ciò che è importante, necessario e interessante non solo per la comunità dell'Università Cattolica di Lublino. KULcast sta per Ospiti interessanti, Domande originali e Risposte non ovvie.

KULcast è un podcast in cui vogliamo parlare della realtà che ci circonda attraverso audio e video. Abbiamo intrapreso un'avventura multimediale volta a spiegare le complessità e i problemi del mondo moderno.

KULcast è anche un programma che invitiamo tutti gli studenti KUL a creare. Insieme vogliamo creare un progetto su di te e per te. Entra nel nostro gruppo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto