Il maresciallo Holovnia ha risposto alla lettera della Geopro. “Davanti alle domande spiego”

“Volevo testimoniare davanti alle commissioni investigative. Nonostante i falsi intrighi e le calunnie, non ho mai voluto sottrarmi a questo dovere”, ha scritto l'ex ministro della Giustizia Zbigniew Ziobro in una lettera al presidente del Sejm. Ne abbiamo pubblicato prima il contenuto.

Ricordiamo che nel dicembre dello scorso anno la Polonia sovrana annunciò che Zbigniew Ziobro sarebbe stato temporaneamente lontano dalla politica per motivi di salute e che durante questo periodo i lavori del partito sarebbero stati guidati dall'eurodeputato Patryk Jaki. In un'intervista a DoRzeczy.pl ha parlato dei suoi problemi di salute solo una volta, quando ha annunciato la sua assenza dal voto di fiducia al governo di Mateusz Morawiecki. Tuttavia non ha rivelato alcun dettaglio. Poco dopo, è stato rivelato che l’ex ministro della Giustizia stava combattendo contro il cancro.

Zbigniew ha scritto una lettera speciale al presidente del Ziobro Sejm. Il Presidente della Polonia Sovrana insiste nel voler comparire davanti alle Commissioni d'inchiesta e non intende sottrarsi a tale obbligo. Zbigniew ha quindi chiesto a ziobro Hołownia di “nominare immediatamente esperti medici come parte del lavoro della commissione per emettere un parere”.

Holovnia risponde

A causa di molte domande vorrei chiarire: non ho ancora ricevuto alcuna lettera dal deputato Zbigniew Ziobro.– Questo post è stato pubblicato dal presidente del Sejm, Szymon Hołownia.


Di seguito è riportato il contenuto di una lettera scritta da Zbigniew Ziobro a Szymon Hołownia, presidente del Sejm.

Caro Presidente!

Mi rivolgo a Lei con la seguente richiesta e chiedo che la questione venga esaminata il più rapidamente possibile dalle commissioni investigative nominate dal Sejm.

“Sulla base dell'articolo 12a della legge della commissione investigativa del Sejm, chiedo l'immediata nomina di esperti medici nell'ambito dei lavori della commissione per emettere un parere:
– Zbigniew Ziobro con diagnosi di cancro esofageo avanzato con metastasi ai linfonodi dello stomaco;
– tale diagnosi indica direttamente una malattia grave pericolosa per la vita;
– Se la malattia diagnosticata richiede un trattamento oncologico immediato, compreso l'intervento chirurgico;
– Zbigniew Ziobro, I certificati medici presentati al presidente del Sejm, compresi quelli firmati da un oncologo con una cattedra, riflettono la realtà o sono falsi?
Chiedo agli esperti di indicare la data più vicina in cui Zbigniew Ziobro potrà essere interrogato senza pregiudicare la sua salute e le cure mediche, consentendo allo stesso tempo la libera espressione di opinione.

giustificazione

Dichiaro di essere disposto e capace di testimoniare davanti alle Commissioni d'inchiesta. Nonostante la falsa propaganda e le calunnie, non voglio mai sottrarmi a questo dovere. Intendo presentare alla Commissione in dettaglio le mie attività di Ministro della Giustizia e di Avvocato Generale. Ho una forte ragione in più per questo, perché ho sempre agito nel rispetto della legge e in molti casi le mie decisioni hanno aumentato la sicurezza dei polacchi.

READ  Ero un capro espiatorio. Dopo Arlen, ha opportunità in politica

Le informazioni che fornisco non dovrebbero raggiungere solo i membri del gruppo. In primo luogo, i cittadini polacchi, che attualmente vengono manipolati e talvolta ingannati dai rappresentanti di alto livello dell’attuale coalizione di governo, dovrebbero venirne a conoscenza.
Ho chiesto più volte di comparire davanti alle commissioni parlamentari. Tuttavia, dopo aver iniziato un trattamento oncologico intensivo, sono stato escluso dalle attività pubbliche, cosa che è stata chiaramente annunciata dai membri del parlamento della Polonia sovrana, su mia richiesta.

Dopo la diagnosi di cancro esofageo in stadio avanzato e le prime metastasi in una parte dello stomaco, ho dovuto affrontare una malattia mortale. Le cifre di sopravvivenza sono drammaticamente basse e nella maggior parte dei casi, nonostante il trattamento intensivo e l’uso delle medicine più moderne, si finisce con la morte. Ho lottato senza eguali con il sostegno dei meravigliosi medici e del personale sanitario dell'ospedale dove sono stato ricoverato. Ho sentito la gentilezza di molti polacchi che mi hanno inviato parole di sostegno, soprattutto di coloro che hanno pregato per me. Sono loro molto grato per questo.

Nella nostra cultura, e secondo la Costituzione polacca, ogni persona malata ha diritto alle cure. Ciò è particolarmente vero per i malati terminali che lottano per la propria vita. Determina la nostra civiltà, la nostra umanità. Purtroppo, nonostante la mia malattia terminale, sono diventato il bersaglio di attacchi e campagne mediatiche, sostenendo che stavo fingendo la malattia e volendo evitare di testimoniare davanti alle commissioni investigative.

La cosa più notevole è che finora questo scandalo ha coinvolto non solo odiatori anonimi, ma anche rappresentanti delle autorità statali! I membri e i sostenitori del partito, il cui leader porta un cuore sulla maglietta, sono particolarmente bravi in ​​questo. Il partito da lui guidato è salito al potere con nobili slogan in difesa dello stato di diritto, della libertà e delle libertà civili, e vorrei citare anche slogan che chiedono il divieto dell’incitamento all’odio.

Intanto oggi questo odio ha colpito anche i medici che mi hanno in cura. Quasi ogni giorno ricevevo informazioni su dichiarazioni di personaggi pubblici, a volte direttamente, ma soprattutto attraverso varie insinuazioni e accuse secondo cui ero malato, fingendo o mostrando un certificato medico falso perché volevo. “Per sottrarsi alle responsabilità ed evitare di comparire davanti alle commissioni d'inchiesta. Recentemente ho appreso da un'intervista con l'ex primo ministro Leszek Miller, un ardente ammiratore politico di Donald Tusk, che potrei essere io la fonte delle presunte bufale. Nonostante mesi di cure , Non ho invitato telecamere amichevoli, ospedale e foto per i tabloid, le sessioni non vengono inviate.

READ  Giovani creatori e influencer di Internet traducono gli articoli della Costituzione

Non posso difendermi da queste sciocchezze, perché sento ancora gli effetti di ore di intervento chirurgico intensivo, lotto ancora con il dolore, ho problemi a parlare e respirare.

Non potevo difendermi per un motivo molto serio. A mio parere, il festival della manipolazione e della diffamazione è un gioco ben congegnato e cinico giocato dai miei avversari politici negli ambienti del primo ministro Donald Tusk. Oggi questa società dispone di tutti gli strumenti legali per confermare senza alcun dubbio la mia malattia, la veridicità della mia diagnosi e il mio congedo per malattia. Nel frattempo, gli alleati e i sostenitori del Primo Ministro non hanno avviato procedure che consentano di effettuare immediatamente tale verifica. Questa non è una coincidenza. Sapevano benissimo che la verifica finale del mio certificato medico e delle informazioni in esso contenute avrebbe distrutto l'attività mediatica che mi avrebbe stigmatizzato.

Il certificato medico che conferma la mia diagnosi di cancro all'esofago è stato firmato da un medico con il titolo di Professore, autorità indiscussa nel campo dell'oncologia. Li ho presentati a Marshall diverse settimane fa, con una spiegazione delle circostanze della diagnosi di cancro, e ho indicato diversi centri medici riconosciuti in Polonia nel processo diagnostico. Successivamente ci sono state dichiarazioni pubbliche sull'argomento da parte del maresciallo, così come prima, nella sala del Sejm, del vice maresciallo Pyotr Skorzelsky. Indipendentemente l'uno dall'altro, mi avete informato del vero stato della mia salute, che ha giustificato la mia assenza. Ma nonostante la piena consapevolezza di ciò, nonostante la presentazione di un certificato di buona salute e nonostante le dichiarazioni pubbliche rilasciate dai marescialli, sono stato comunque trattato come diffamatore e calunnioso.

Sono abituato alla “politica dell’amore” piena di bugie praticata nella cerchia del primo ministro Donald Tusk. Non commenterò questo argomento poiché ora ci attendono sfide più importanti. Tuttavia, non potevo far fronte agli attacchi contro i medici che mi curavano. Insulti e perfino minacce sono stati rivolti all'ospedale dove giacevo e ai cui medici e personale sanitario devo molto. Non solo al mio indirizzo. Come ex procuratore generale, non sono impressionato da tali minacce, ma non posso dire lo stesso di una persona illustre, il medico citato, che ha ricevuto tali minacce.

READ  40 La migliore Antigelo del 2022 - Non acquistare una Antigelo finché non leggi QUESTO!

Sotto il regime di un autoproclamato Primo Ministro “pienamente europeo”, questa volta il principale criterio di selezione era se avrei scoperto i medici che mi avrebbero salvato la vita. Odio e stress intenso! Questa campagna di odio ha portato a questo. Pertanto la mia richiesta di nominare al più presto degli esperti e di accertare definitivamente il mio stato di salute è del tutto giustificata, soprattutto nell'interesse dell'attività delle commissioni d'inchiesta, che determineranno infine se la mia assenza dal Sejm è dovuta a un malattia grave. o altri motivi. Ciò mi consentirà di determinare le potenziali date per le mie audizioni nel modo più accurato possibile. I procedimenti di questa domanda coinvolgono i lavori di non una ma tre Commissioni d'inchiesta. Pertanto, organizzando la cooperazione tra le commissioni e coordinando le loro attività, i cui compiti – secondo il regolamento interno del Sejm – rientrano nella competenza del Presidium del Sejm e del Maresciallo, vi invio la presente richiesta.

Vorrei anche ringraziare il maresciallo e il vice maresciallo Piotr Skorzelsky per la vostra sincerità sulla mia salute. Le nostre opinioni differiscono su molti punti, alcuni in modo fondamentale e fondamentale. Il futuro porterà tra noi conflitti politici più aspri, forse ancora più acuti. Tuttavia, nonostante tutte queste differenze, il tuo approccio è molto diverso dal cattivo comportamento che ho descritto nella giustificazione di questa domanda. Ciò mi permette di credere che molte persone che operano sotto le diverse sfumature della politica polacca riconoscano ancora il canone culturale della nostra civiltà. La sfortuna di una malattia terminale di qualsiasi persona ci impone di non condurre false campagne contro di lui e contro i medici che lo curano, per i quali il paziente non può difendersi per ragioni oggettive.

Cordiali saluti
Zbigniew Ziobro

PS A causa delle circostanze dell'intervento e del trattamento, questa richiesta è stata dettata da me al telefono e sarà inviata a Marshall tramite la mia casella di posta parlamentare.


Per saperne di più:
Azione per servizi. Rappresentante di Geopro: Siamo di fronte ad una situazione senza precedenti
Per saperne di più:
ABW con i politici SP. Mecc. Kwasniewski: Azione politicamente motivata per lo spettacolo mediatico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto