Gli scienziati confermano. Non sono stati i proiettili a uccidere Beethoven

Ludwig van Beethoven Era un compositore e pianista tedesco e allo stesso tempo un pioniere del romanticismo in musica. Già da giovane fu acclamato come un illustre compositore. All’età di 25 anni iniziò a perdere l’udito, ma ciò non gli impedì di comporre musica.

Lo dimostrano le ricerche condotte all’inizio del 21° secolo La causa della morte di Beethoven fu l’avvelenamento da piomboChe avrebbe dovuto essere anche una ragione per lo sviluppo della sordità. Il compositore si avvelenò con questo elemento, tra l’altro, bevendo dalle tazze di piombo allora in voga. Nel frattempo, il medico dell’uomo avrebbe accelerato la sua morte curandolo con impiastri di piombo.

Ulteriori ricerche saranno condotte nel 2023, basate sul sequenziamento del genoma, Confutare la teoria sopra menzionata. È emerso che il pianista soffriva di una malattia al fegato causata dall’epatite B. Tuttavia, la causa degli altri problemi di salute di Beethoven e della progressiva perdita dell’udito è ancora sconosciuta. Una nuova ricerca rivela un pezzo di verità.

Nell’ultima ricerca, gli scienziati hanno analizzato due ciocche di capelli del compositore e lo hanno confermato In realtà soffriva di avvelenamento da piombo. Allo stesso tempo, hanno sottolineato che questa esposizione non era sufficiente per ucciderlo.

Gli specialisti hanno misurato i livelli di piombo, arsenico e mercurio nei fili. In uno di questi studi, le analisi hanno dimostrato che le concentrazioni di piombo erano 64 volte superiori al limite superiore di quello che oggi è considerato tipico per una persona sana. Nella seconda parte La concentrazione era fino al 95% più alta. Allo stesso tempo, in entrambi i campioni sono stati riscontrati elevati livelli di arsenico (13 volte il livello limite di riferimento) e di mercurio (4 volte il livello limite di riferimento).

READ  Educazione dei bambini ucraini nelle scuole polacche. Due sistemi tra cui scegliere [POSŁUCHAJ] - Varsavia e Mazovia - le ultime notizie in RDC

Come scrivono gli specialisti: “Questi livelli di piombo sono comunemente associati a problemi gastrointestinali e renali e a problemi di udito, ma… Non è considerato abbastanza alto da essere l’unica causa di morte“.

Aggiungono: “Sebbene le concentrazioni trovate non supportino l’ipotesi che l’esposizione al piombo abbia causato la morte di Beethoven, Potrebbe aver contribuito alle malattie documentateChe ha sofferto per gran parte della sua vita. “Crediamo che questo sia un pezzo importante di un puzzle complesso che consentirà a storici, medici e scienziati di comprendere meglio la storia medica del grande compositore”.

Nel frattempo, gli scienziati sottolineano che una ricerca condotta nel 2023 lo ha indicato Beethoven aveva diversi marcatori genetici associati al lupus – Può portare alla perdita dell’udito. Inoltre, non si può escludere che le ossa dell’orecchio medio non si fondano correttamente, il che si verifica in una condizione di salute chiamata otosclerosi.

I risultati della ricerca sono stati pubblicati su una rivista scientifica Chimica clinica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto