Fino al 30 giugno per le strade della Vistola è aperta la mostra “Visualizzare la crisi climatica”.

La mostra Visualizing the Climate Crisis è stata inaugurata dall’ambasciatrice olandese Daphne Bergsma il 10 aprile nella Piazza della Parola Libera (in via Messia) e grazie alla zona di Wisła possiamo ancora vederla, questa volta per le strade della Vistola.

La mostra è stata organizzata dalla Fondazione Noor e dalla Slovak Press Photo Company con il sostegno dell’Ambasciata del Regno dei Paesi Bassi ed è stata resa possibile grazie al sostegno finanziario del Fondo Visegrad.

La mostra fotografica “Visualizzare la crisi climatica” è dedicata a una delle più grandi sfide che il mondo moderno deve affrontare.

“La crisi climatica è la sfida più grande che l’umanità si trova ad affrontare. Sentiamo di poter avere un ruolo nel modo in cui viene presentata”, ha confermato Stefano Carini, Direttore Creativo della Fondazione Noor, co-organizzatore della mostra.

La mostra è il risultato di un programma educativo condotto dai pluripremiati fotografi Kadir van Lohuizen ed Esther Horvath, al quale hanno partecipato undici artisti provenienti da Repubblica Ceca, Ungheria, Slovacchia e Polonia.

Mostra all’aperto, disponibile dal 4 giugno al 30 giugno 2024. In Vistula Street, General George Smith Patton Avenue nel Copernicus Science Center.

Fonte informazioni: PAP

READ  Inquinamento luminoso – è ancora troppo buio per notare questo problema in Polonia?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto