Finale polacca pazzesca negli 800 metri. 1:59.99 all’inseguimento del grande campione

Anna Wielgosz e Angelika Sarna hanno offerto una prestazione impressionante in semifinale, con la prima che ha percorso due giri di campo in meno di due minuti per la terza volta nella sua carriera, e la seconda poco più di due minuti, ma avanzando direttamente al traguardo. finale.

– Sono in finale del Campionato Europeo per la terza volta. Sono rimasto scioccato perché era una semifinale degna di un Mondiale o addirittura di un’Olimpiade. Avevo la sensazione che questa sarebbe stata la fine – ha detto Wielgosz subito dopo la corsaTuttavia, il suo tempo di 1:59.07 le ha dato il diritto di partecipare ai Giochi Olimpici di Parigi. Il cervo doveva lottare continuamente per ottenerlo.

Campionati Europei di Roma. Due polacche nella finale degli 800 metri

In questa semifinale, la concorrente di Resovia ha corso dietro alla più grande favorita per l’oro, la leader mondiale Kelly Hodgkinson. Era abbastanza chiaro che la 22enne britannica non avrebbe voluto rischiare risse, che sarebbe andata avanti e che il resto del gruppo avrebbe potuto, nella migliore delle ipotesi, restare dietro di lei. E combatterai per l’argento e il vincitore sarà il più forte.

Si dà il caso che Hodgkinson corse per primo sul marciapiede, ma Wielgoose era proprio dietro di lei. Il cervo ha chiuso il branco prima della fine del primo giro. Ha iniziato a muoversi più tardi, ma Veljoz era ancora sul sedile caldo. Ha reagito, attaccando il secondo posto all’ultima curva, ma non è riuscita a gestire questo ritmo folle. È caduta al quinto posto, e stava ancora lottando, ma ha percorso gli ultimi 30 metri con tutte le sue forze. È però scesa addirittura al sesto posto, dato che il suo tempo era inferiore ai due minuti – di un centesimo.

READ  Cristiano Ronaldo ha interrotto la sua intervista dopo la partita Portogallo-Slovenia

Hodgkinson ha vinto la medaglia d’oro (1:58.65), leggermente davanti alla slovacca Gabriela Gajanova (1:58.79). Bronzo per la francese Anaïs Bourgoin.

Sarna è arrivato ottavo (2:01.21).

Anna Veljoz: Non so se sono più contenta della finale o del minimo olimpico/PulsatSport/PulsatSport

Anna Veljoz/Carmen Mandato

Angelica Sarna/Adam Warzawa

Tutto Kelly Hodgkinson/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto