Elezioni Parlamento Europeo 2024. Polemiche all’interno del PiS. Susky ha sostenuto Karsky perché “a nessuno importa” di Wasik.

– La decisione di mettere al vertice uno dei nostri colleghi è il risultato di una certa confusione – ha detto venerdì Marek Suski a proposito della candidatura di Maciej Wąsik al Parlamento europeo. Ha detto al Parlamento europeo che “nessuno lo prenderà in considerazione” perché “ha recentemente trascorso un po’ di tempo in prigione”. Susky ha supportato la rivale di Wixin, Carol Karsky, dalla lista. Il portavoce del PiS Rafał Bochenek ha criticato la sua dichiarazione.

Venerdì a Olsztyn Marek Suski (PiS) ha sostenuto Karol Karski, che era secondo nel distretto 3 della lista PiS (Voivodato di Varmia-Masuria e Podlachia). – Sono venuto qui per sostenere Karol Karski, perché la sua vasta esperienza, capacità, rispetto ed efficacia nell’UE garantiscono che queste persone serviranno la Polonia e faranno molte cose importanti e meravigliose per la nostra madrepatria. Conferenza stampa.

Alla domanda dei giornalisti sul perché sostenesse Karski, che correva dal secondo posto, Suski ha risposto: “Karski sa come andare nell’Unione europea, e questo è il migliore. Un biglietto per rappresentare il nostro Paese”.

Leggi anche: Elezioni del Parlamento europeo 2024. I “numeri uno” Maciej Vasic e Jacek Protas potrebbero perdere i seggi degli attuali deputati

– Mettere uno dei nostri colleghi al primo posto è stata una decisione presa a causa di un po’ di confusione. Penso che lì (al Parlamento europeo, ndr) dovrebbero andare persone con competenze, esperienza e risultati. Persone rispettate e rispettate lì. Immaginate quanto sarebbe rispettato un collega del “numero uno” dell’Unione europea se fosse stato recentemente in prigione. Marek Suski ha detto che nessuno lo prenderà in considerazione.

READ  40 La migliore porta automatica pollaio del 2022 - Non acquistare una porta automatica pollaio finché non leggi QUESTO!

Egli ha insistito sul fatto che il Parlamento europeo “trasformerebbe la dottrina dell’Unione europea in uno Stato che vuole togliere la sovranità a paesi come la Polonia”. “Dobbiamo inviare persone che proteggano gli interessi polacchi, il che è positivo per la nostra madrepatria”, ha detto.

Marek Suski, Maciej Vasic, Rafal BochenekPAP

Bochenek: Dichiarazione ingiusta e ripetizione delle menzogne ​​della coalizione del 13 dicembre

Il portavoce del PiS Rafał Bochenek ha dichiarato sui social media che la dichiarazione di Suski su Wąsik è “ingiusta e ripete le bugie dell’attuale coalizione del 13 dicembre”. Come ha aggiunto, “la presenza di Wąsik al Parlamento europeo contribuirà ad attirare l’attenzione dell’opinione pubblica internazionale sulla situazione in Polonia e sugli abusi flagranti dell’attuale governo”, che – secondo lui – includono . “Impedire a Wąsik di utilizzare il suo mandato parlamentare.”

Bochenek ha scritto sul sito web

Fonte fotografica principale: PAP

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto