Come le città si stanno preparando al riscaldamento globale

Il riscaldamento globale deve essere fermato, ma dobbiamo prepararci. Altre capitali mondiali stanno cercando di spostarsi. Alla Polonia mancano ancora le normative necessarie.

C’è una narrazione specifica che domina la discussione polacca sul cambiamento climatico: la paura del Green Deal. Naturalmente il tema delle conseguenze sociali di una determinata politica è molto importante. Tuttavia, non può mettere in ombra altre questioni, come l’adattamento dello sviluppo spaziale agli obiettivi di adattamento e mitigazione, ovvero la riduzione delle emissioni di gas serra. Molti paesi sono da tempo colpiti dai cambiamenti climatici in modo molto più forte della Polonia. Ciò ha costretto all’adozione di molte misure estreme, che sono ancora difficili da immaginare sulla Vistola.

Traslochi forzati

L’Australia ne è un esempio. I successivi rilevamenti della temperatura hanno portato le autorità pubbliche locali ad adottare misure frenetiche, ad esempio rinfrescando le periferie, compreso il divieto di costruzione di case unifamiliari con tetti scuri. Sono in corso numerosi tentativi per rendere le periferie indipendenti dal trasporto automobilistico. L’assegnazione di luoghi e strutture che contribuiscano a ridurre il calore è diventata una priorità.

Gran parte di queste attività viene svolta a scapito dell’attuale modalità di sviluppo spaziale, in particolare a scapito della proprietà privata. Ad esempio a Grantham. Questa piccola cittadina australiana è stata completamente spostata in una zona più sicura dopo numerose inondazioni. La situazione è simile a quella del villaggio britannico di Happisburgh, che soffre di erosione delle spiagge. I residenti sono riluttanti a reinsediarsi, ma la minaccia alla loro esistenza sta diventando sempre più grave. Pertanto, le autorità pubbliche cercano di controllare le aree limitrofe, escludendole dall’uso corrente o utilizzandole per costruire ulteriori barriere.

READ  Il Large Hadron Collider non è per i russi. Il CERN sospende la sua collaborazione

Questo non è un problema solo delle piccole città costiere. Gli effetti del cambiamento climatico stanno costringendo alla costruzione di un nuovo hub a Kuala Lumpur e di una nuova capitale dell’Indonesia.

Policy n. 24/2024 (3467) del 4 giugno 2024; ScienceProjektPulsar.pl; pagina 62

Titolo originale del testo: “In Cold Hunger”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto