Dove giocherà il Como dopo la promozione in Serie A? – Stadiony.net


Fonte: Stadiony.net; Autore: Paulina Skóra


Il Como è in corsa per la promozione diretta in Serie A. La vittoria segnerebbe il ritorno al primo posto dopo un intervallo di 22 anni. La dirigenza del club stava preparando l’evento da mesi e il primo problema da risolvere era lo stadio.

L’impianto, che ha quasi cent’anni, non soddisfa i requisiti

Lo Stadio Giuseppe Sinicaglia fu inaugurato nel 1927. Si trova nel centro della città, affacciato sul Lago Lario. L’impianto originariamente era costituito da una pista di atletica circondata da una pista ciclabile in cemento. Nel corso degli anni lo stadio ha subito diversi ammodernamenti e nel 1990 è stata costruita ex novo una nuova tribuna principale. Nel 2002 le tribune in cemento armato dell’arco ovest sono state rimosse e sostituite con tribune basate su struttura metallica.

Sfortunatamente, questa struttura Non soddisfa i requisiti per la licenza di Serie A, quindi non potrà più appartenere alla squadra comasca. Negli ultimi mesi la sua capienza è stata aumentata di 1.000 posti, ma sono ancora necessari passi immediati per aggiornarla allo standard della Prima Lega.

Stadio Giuseppe Sinaglia© comofootball

I ricchi proprietari aiuteranno?

Gli attuali successi di Komo sono attribuiti ai fratelli uomini d’affari indonesiani Robert e Michael Hardono. Robert lo è sicuramente L’uomo più ricco del calcio italiano Un patrimonio di 24,2 miliardi di dollari. È al 61° posto nella lista delle persone più ricche del mondo. Poco più in alto, al numero 65, c’è il fratello Michael.

I fratelli hanno rilevato il Como nel 2019 e da allora si sono presi il tempo necessario per avviare un piano a lungo termine per costruire l’identità del Como Club. L’ex giocatore di lunga data del Chelsea Dennis Wiese è il presidente del club, con quote di minoranza detenute da Thierry Henry e Cesc Fabregas, che è anche membro dello staff tecnico.

READ  40 La migliore la altalena del 2022 - Non acquistare una la altalena finché non leggi QUESTO!

I fratelli Hardono dichiarano di sì Disposto ad investire in ristrutturazioni Stadio Giuseppe Sinaglia, così il club non dovrà andare fuori città. Il nostro progetto COMO ha Disney come punto di riferimento: parchi a tema, cinema, studi cinematografici, media e business. Tutto connesso in un unico posto. Fate lo stesso a Como. A breve i proprietari approveranno il piano e lo presenteranno al consiglio comunale. Non sarà uno stadio per il Como, aperto due o tre giorni al mese, ma per la città, con aree commerciali e sanitarie. Cosa succede se ottengo una promozione? Atlanta ha subito la ricostruzione in più fasi. Possiamo farlo anche noi – Lo ha detto in un’intervista a La Gazzetta dello Sport Mirvan Suvarso, braccio destro dei fratelli Hardono.

L’attuazione del piano di ricostruzione, che presto vedrà la luce, richiederà sicuramente anni e il Como, se promosso, avrà bisogno di uno stadio dove giocare nel giro di pochi mesi. Club e funzionari comunali stanno lavorando a un piano per ottenere rapidamente i permessi necessari per introdurre le modifiche alla struttura che consentiranno l’inizio delle partite di Serie A a Como.

Temo che la burocrazia italiana possa rallentare i tempi di lavoro – spiega Roberto Galli, presidente della Provincia di Confartigianato – Tuttavia, spero che il processo abbia davvero inizio e che il momento sia finalmente arrivato. Se c’è qualcosa che possiamo fare per aiutare, siamo pronti.

Stadio Giuseppe Sinaglia© comofootball

Lasceranno l’Italia?

Recentemente ci sono state speculazioni sui media italiani Andiamo a Como…Svizzera. Nello specifico a Lugano, a circa 30 chilometri, allo Stadio Cornerado.

Secondo me, se non fosse stato per le autorizzazioni e i ritardi burocratici, avremmo realizzato tutto in un anno. Naturalmente dobbiamo mettere tutto a terra e non abbiamo intenzione di spendere tre o quattro milioni per le riparazioni. Non siamo qui per buttare via i soldi. Credo che potremo adattarci alla Serie A in un breve periodo di tempo. Il nostro obiettivo è giocare in casa. Non pensiamo ancora al Lugano, il nostro obiettivo è restare a Como – Ha detto Mirvan Suvarso in un’intervista a La Provincia.

READ  Cambiamenti nel calcolo della tassa sui rifiuti. Il produttore pagherà per la mancanza di segregazione

Lo Stadio Corneredo è stato inaugurato nel 1951 ed è attualmente la sede dell’FC Lugano, che milita nella Top League svizzera. Dopo aver ospitato una partita dei Mondiali del 1954 nel 2015, la città di Lugano e il club hanno effettuato i lavori necessari per soddisfare gli standard di sicurezza richiesti dalla Swiss Football League, determinando la capienza dello stadio. 10.500 posti ridotti a 6.330.

Stadio Giuseppe Sinaglia© comofootball

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto