Che partita a due gambe! Una serie di calci di rigore hanno deciso le sorti della promozione contro City e Real Madrid

Saranno i calci di rigore a decretare la vincitrice dei quarti di finale di Champions League tra Manchester City e Real Madrid. Alla fine la squadra di Carlo Ancelotti raggiunse le semifinali e vinse il girone per 4-3. Dopo 120 minuti il ​​punteggio era 1:1.

“The Royal” è passato in vantaggio al 12° minuto della partita. La corsa al gol è iniziata con un passaggio lungo di Dani Carvajal che è stato intercettato da Jude Bellingham. L'inglese ha giocato con Fede Valverde. Ha passato una palla meravigliosa a Vinicius Junior, che è corso in area di rigore. Il brasiliano manda la palla in profondità nell'area sedici. Lì Rodrigo si è liberato dalle cure del difensore. Ederson ha bloccato il primo tiro dell'attaccante del Real Madrid, ma non ha avuto alcuna possibilità di rimbalzo.

Vedi anche: Bastava un gol! Il Bayern Monaco giocherà le semifinali di Champions League

I padroni di casa avrebbero potuto pareggiare pochi minuti dopo. Erling Haaland manca di poco il suo colpo di testa. I Citizens minacciano nuovamente il gol degli ospiti al 27' della partita. Il tiro di Kevin De Bruyne da fuori area è stato bloccato da Andrey Lunin. Poco prima dell'intervallo, Jack Grealish è corso lungo il lato sinistro del campo, ma il suo tiro è caduto sull'esterno della rete. I giocatori sono andati negli spogliatoi con il punteggio di 1-0 per il Real Madrid.

Nella seconda parte della competizione, la squadra campione d'Inghilterra cercava il modo di segnare il pareggio. Sono stati in grado di penetrare più volte la difesa reale, ma ciò non si è tradotto in gol. Łunin si è comportato bene tra un post e l'altro. Il gol è arrivato al 76esimo minuto della partita. Jeremy Doku, entrato in campo pochi minuti prima, ha giocato la palla in area di rigore. Il passaggio è stato intercettato accidentalmente da Antonio Rudiger. La palla era ai piedi di De Bruyne. Il belga colpisce con calma la traversa e pareggia.

READ  Ma queste non erano voci. Il grande ritorno a Licia, la decisione è stata presa

I “cittadini” non hanno esitato e hanno deciso di seguire il suo esempio. Si sono spostati nella metà campo del Real Madrid e hanno attaccato con più coraggio. All'82' della partita, De Bruyne perde una grande occasione per segnare un gol. Il 32enne era nella posizione perfetta per tirare, ma ha mandato la palla sopra la traversa. Alla fine del secondo tempo la squadra di casa ha mantenuto la superiorità visiva, ma questa non si è tradotta in gol. È diventato chiaro che sarebbe stato necessario ulteriore lavoro.

I 30 minuti in più non sono stati decisivi. Rudiger spreca la migliore occasione da gol. L'attore tedesco avrebbe potuto portare in vantaggio il Real Madrid, ma ha sprecato un'occasione da distanza molto ravvicinata. Finalmente è il momento dell'undicesima serie.

Tutto è iniziato con un tiro sicuro di Julian Alvarez. Un attimo dopo Luka Modric si avvicinò alla palla. Ma il croato tira un tiro molto debole, che Ederson blocca facilmente. Ma la gioia dei “cittadini” è durata poco. Bernardo Silva ha tirato al centro della porta. Lunin non ha fretta ed è rimasto sul posto, grazie al quale ha potuto prendere la palla senza problemi. Dopo di lui, Jude Bellingham si è avvicinato al calcio. L'inglese ha battuto con sicurezza Ederson. Poi ha colpito Mateo Kovacic. Lunin però ha intuito le intenzioni del centrocampista del City. L'ucraino ha parato il secondo calcio di rigore di questa serie.

Poi hanno segnato Vazquez, Foden, Nacho ed Ederson, che questa volta ha interpretato il ruolo di marcatore. Alla fine Rudiger è arrivato alla palla. Il tedesco ha segnato un gol che ha permesso alla sua squadra di vincere 4-3 ai rigori e di qualificarsi per le semifinali di Champions League. Nella doppia sfida, che prevede la partecipazione alla finalissima, la squadra reale affronterà il Bayern Monaco. Poche decine di minuti fa i bavaresi avevano eliminato l'Arsenal.

READ  Iga Świątek suona l'allarme. Il tennis è rotto. Sta arrivando una rivoluzione completa

Manchester City-Real Madrid. Risultato della partita. Chi ha vinto?

Manchester City – Real Madrid 1:1 (3:4 RK)

Obiettivi: De Bruyne 76 – Rodrigo

Risultato della prima partita: 3:3

promozione: Real Madrid

Vai su Polsatsport.pl

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto