Ambasciatore russo presso l’Unione europea: non attaccheremo l’Ucraina. Se non siamo provocati

Non attaccheremo l’Ucraina, se non provocati”, ha affermato Vladimir Chisov, ambasciatore russo presso l’Unione europea. Il politico è stato intervistato dal quotidiano britannico The Guardian.


Se gli ucraini attaccano la Russia, non dovresti sorprenderti che ci vendicheremo. O, per esempio, se iniziano a uccidere cittadini russi ovunque, ad esempio nel Donbass.


Lo ha detto l’ambasciatore russo presso l’Unione europea Vladimir Siev


La Russia, che ha ammassato 100.000 soldati nel suo territorio vicino al confine con l’Ucraina, e la Bielorussia, affermano che la “provocazione” è minacciata dall’Ucraina.

Sia i separatisti filo-russi che i funzionari russi nel Donbass ucraino affermano di aver cercato di “riprendere” territori incontrollati dal 2014.

Nel frattempo, Kiev e l’Occidente parlano del “grave pericolo dell’azione militare russa” contro l’Ucraina. La Russia afferma di non avere piani del genere, mentre esorta gli Stati Uniti e la NATO a non estendere l’alleanza all’Ucraina ea ritirare le sue infrastrutture “dai suoi confini”.

READ  40 La migliore borsa frigo bottiglia del 2022 - Non acquistare una borsa frigo bottiglia finché non leggi QUESTO!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.