Ai canadesi non piace più Trudeau. “Nessuna decisione del genere per 30 anni”

Solo il 16 per cento. Il sondaggio Maru Public Opinion (MPO) mostra che i canadesi sostengono il primo ministro Justin Trudeau e vogliono votare di nuovo alle prossime elezioni.

Gli intervistati ritengono inoltre che l’attuale capo del governo di Ottawa non sia idoneo a ricoprire una carica. Il quarantotto per cento ha espresso una tale opinione. Persone che partecipano allo studio. L’opinione opposta è stata condivisa dal 29 per cento. intervistati.

Allo stesso tempo, circa il 53 percento. Tra gli intervistati, Trudeau ha affermato di aver fallito al momento dell ‘”emergenza nazionale” e di essere del 44%. Uno di loro ha accusato il Primo Ministro di aver intensificato il confronto con i camionisti. Allo stesso tempo, il 46 per cento. Popolo di p. I camionisti sono accusati dell’aumento della tensione.

Esperto: la democrazia canadese è in pericolo

Nessun primo ministro canadese ha registrato così pochi risultati da anni. “L’ultima volta che ho visto numeri simili a questi è stato negli ultimi giorni del regno di Brian Mulroney”, ha detto al National Post John Wright, vicepresidente esecutivo dell’opinione pubblica di Maru. “Penso che quello che sta succedendo sia che Trudeau potrebbe perdere il suo posto”, ha aggiunto l’esperto.

“L’opinione pubblica canadese può vederlo”, ha sottolineato La nostra democrazia è in pericoloLe aziende che devono fare qualcosa al riguardo sono spesso impotenti, ha sottolineato, “non pensava che il presidente del Consiglio avrebbe capito”.

Mulroney, primo ministro canadese dal 1984 al 1993, ha governato durante la peggiore recessione del paese e ha registrato un record del 12% negli ultimi due anni del suo governo. E si è ritirato dalla politica dopo essere stato costretto a rinunciare alla leadership dal suo stesso partito.

READ  40 La migliore antifurto auto 2018 del 2022 - Non acquistare una antifurto auto 2018 finché non leggi QUESTO!

Sondaggio: i canadesi sono stanchi delle restrizioni

I canadesi sono stanchi dei controlli sulle epidemie. Un recente studio dell’Angus Reid Institute ha rilevato che il 54 per cento. Vogliono che il virus corona sia trattato come un’influenza e che sostenga la rimozione di tutte le restrizioni ad esso associate.

Questa è una svolta significativa perché il 69 percento sarà ancora venduto in estate. I residenti nel paese credevano che il blocco e altre misure non farmacologiche fossero una risposta efficace per prevenire l’aumento delle infezioni da COVID-19.

Lo studio mostra anche che i cittadini canadesi sono già stanchi dell’assedio del paese organizzato dal convoglio libero e dai camionisti – 56 per cento. La lotta tra gli intervistati deve finire.


Per saperne di più:
È così che Trudeau vuole combattere la Freedom Series. Questa ricetta è stata utilizzata solo una volta nella storia
Per saperne di più:
Il crollo del Primo Ministro del Canada. Leggenda della televisione americana: assomiglia a Hitler

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.