Vertice della Nato a Washington. R. Sikorsky: L’Ungheria impedisce alla Polonia di ottenere due miliardi di zloty polacchi

Il ministro degli Esteri Radoslaw Sikorski, che partecipa al vertice della NATO che inizia a Washington, ha dichiarato che da un anno l’Ungheria blocca la restituzione di 2 miliardi di zloty polacchi per l’equipaggiamento militare da noi consegnato all’Ucraina. Il capo della diplomazia polacca ha detto che questi soldi andranno al “Fondo per la modernizzazione delle forze armate”. Ha descritto le azioni di Budapest come “ostili”.

La celebrazione dell’anniversario inizierà martedì sera Summit nel 75° anniversario della fondazione della NATO.

Prima dell’inizio, il ministro degli Esteri ha parlato con i giornalisti Radoslaw SikorskiChi ha annunciato che uno degli argomenti da discutere sarebbe stato Finanziamenti alla difesa da parte dei membri della NATO.

La Polonia è un modello. Ha detto (…) che oggi nella coalizione si spende di più.

Rapporti con l’Ungheria. Stanno bloccando la Polonia da 2 miliardi di zloty polacchi

Alla domanda sui rapporti con Il governo del primo ministro Viktor Orbán, Solleva l’argomento Budapest blocca i soldi dalla Polonia.

Secondo lui “l’Ungheria sfrutta la nostra fiducia”. – Ciò che è stato ripetutamente comunicato a tutti i livelli possibili è che non siamo soddisfatti di questo Da un anno l’Ungheria blocca il rimborso di 2 miliardi di PLN per le attrezzature militari che abbiamo fornito all’Ucraina – Ha detto e ha aggiunto che questi Il denaro “andrà al Fondo per la modernizzazione delle forze armate”.

Vedi: Katarzyna Pełczyńska-Nałęcz su Viktor Orban. “Ha usurpato un potere che non aveva”.

Secondo lui sì La posizione dell’Ungheria è “ostile”.

Abbattimento di missili russi. “Questo non è un argomento da top”

Lo hanno chiesto anche i rappresentanti dei media La questione dell’abbattimento dei missili russi lanciati dall’Ucraina. – Questa non è ancora una proposta proposta al vertice, bensì un’idea che viene discussa tra gli alleati – ha detto Sikorsky.

READ  L’Ucraina si avvia verso l’Unione Europea. Kiev ha soddisfatto quattro condizioni

Il ministro ha osservato che “i missili russi violano il nostro spazio”. – Ha detto: – Uno di loro è caduto a 10 chilometri da casa mia, dopo aver attraversato in volo due terzi della Polonia.

Vedi: “Non voglio un lavoro all’estero”. Radoslaw Sikorski è determinato nella sua carriera

Egli ha osservato, tuttavia, che la loro possibile pioggia sulla Polonia è collegata Pericolo per i cittadiniquindi solo quelli che lo formano dovrebbero essere eliminati Minaccia allo spazio aereo polacco.

Ha aggiunto che ciò richiederebbe il rafforzamento delle pattuglie sulla Polonia all’interno del circolo alleato.

Per saperne di più

Vuoi rimanere aggiornato con le ultime novità?

Siamo nell’app per il tuo telefono. Controllaci!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto