Svelato l’incubo di Sabalenka. Questa potrebbe essere la fine della tua carriera. Confessione drammatica

i problemi Mostrami Sabalenki Tutto è iniziato il 22 giugno a Berlino. Nei quarti di finale del torneo WTA 500, con 1:5 nel primo set, ha perso contro Anna Kalinska. Ha rinunciato per la prima volta nella sua carriera.

Ora, poco prima dell’inizio di Wimbledon, Impariamo perché ci arrendiamo.

– Insieme al mio staff stiamo facendo del nostro meglio per assicurarci di poter giocare la mia prima partita qui. Ma in questo momento non sono pronto al 100%. – Lo ha annunciato Sabalenka in una conferenza stampa prima del torneo, che inizierà lunedì.

Testi drammatici di Sabalenka. È in corso una battaglia impari. Questa potrebbe essere la fine della stagione

Wimbledon senza la stella bielorussa? Sì, questo è uno scenario del tutto possibile. Non è stato ancora deciso, però Il rischio di assenze forzate non è piccolo e nemmeno moderato.

I medici dicono che si tratta di una lesione molto strana. Due, forse tre tennisti prima di me ce l’avevano. Abbiamo provato di tutto. E non sappiamo davvero cosa fare – ha detto il tennista nato a Minsk.

Ha anche ammesso che l’infortunio di cui soffre è legato al muscolo grande rotondo, che è responsabile dell’abbassamento del braccio sollevato. Questo è un movimento che si ripete costantemente durante il servizio. Se l’infortunio non può essere eliminato, non potrai giocare a tennis.

– Questo è in realtà un caso molto insolito. Questo muscolo fa parte della cuffia dei rotatori, ma raramente viene ferito. Molto spesso subiamo lesioni al sovraspinato, sottospinato e sottoscapolare, ma non al grande rotondo – dice in un’intervista a Onet Przegląd Sportowy Il medico della squadra olimpica polacca Krzysimir Sekzej.

La prima concorrente della bielorussa sui campi di Wimbledon sarà l’americana Amina Bektas (WTA 107). La partita è prevista per lunedì. Le prossime ore decideranno tutto.

La tennista polacca lo dice chiaramente: la pressione è sulle spalle dell’avversaria. video /PulsatSport/PulsatSport

Aryna Sabalenka/Angela Weiss/AFP/Agenzia di stampa francese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto