Scoperta subacquea in Polonia. Gli archeologi rimasero stupiti. “Lago rituale”

Gli archeologi dell’Università di Varsavia hanno scoperto un lago rituale associato ai popoli celtici. I Celti sono gruppi di indoeuropei che condividevano una lingua, credenze religiose, tradizioni e cultura comuni. La scoperta del luogo rituale è stata facilitata da una spada precedentemente scoperta del 3° secolo, che si trova nella collezione del Museo delle Forze terrestri a Bydgoszcz. I ricercatori dell’Università di Varsavia hanno contattato il ritrovatore e hanno indirizzato gli archeologi verso un lago da qualche parte nella storica regione di Kujawi.

Archeologi di Università di Varsavia Hanno scoperto oggetti appartenenti ai fabbri celtici sul fondo del lago Kujawi. I ricercatori ritengono che un tempo fosse un luogo di rituali celtici. Il preside della Facoltà di Archeologia dell’Università di Varsavia, Bartosz Kontny, ha sottolineato in un’intervista a PAP che è molto importante Scoperta importante.


Il lago Kujawi è il luogo in cui sono stati ritrovati i manufatti
Fotografia: Bartosz Kontny/PAP

“Prima di tutto, questa è la conferma che i Celti fecero depositi sacrificali più grandi nelle acque polacche (e il primo dal lago) – ad oggi sono noti ritrovamenti di singole spade celtiche provenienti dai fiumi, ma questo fenomeno è principalmente associato al Przeworsk cultura, ed è ampiamente conosciuto come Esteso, ma ci sono solo pochi siti confermati di questo tipo da datare, La presenza dei Celti in questa parte della Polonia non era prevista. Ciò ci costringe a rivedere questo episodio della preistoria nella regione e a gettare nuova luce sul processo di cambiamenti culturali, portando infine allo sviluppo di un nuovo modello culturale (fortemente ispirato ai Celti) già nel II secolo a.C.”, ha affermato l’archeologo PAP.

READ  Allineamento telescopio Webb Consente all'immagine di mostrare una stella

un test: Domande di archeologia. Quante piramidi ci sono a Giza? Dal 70% sei già un campione

Dominio pubblico

Una grande scoperta sotto le acque del lago Kogawi. Questo è il lago rituale dei Celti

Cosa o chi sono i Celti? I Celti sono gruppi di indoeuropei che condividevano una lingua, credenze religiose, tradizioni e cultura comuni. La natura della relazione tra i diversi gruppi non è ancora chiara e nella ricerca attuale questo termine è comunemente usato per riferirsi a… “Le persone che parlano lingue celtiche”E non per un gruppo etnico.


Una delle scoperte

Una delle scoperte
Foto: Miron Bogaki/PAP

Il primo uso documentato di questo termine risale agli inizi del VI secolo a.C., quando Il geografo greco Ecateo di Mileto chiamava in greco antico Κεлτοί (Keltoi) le popolazioni che vivevano vicino a Massilia (l’odierna Marsiglia). “Celt” è in realtà il nome inglese modernofurono introdotti negli scritti del 1707 da Edward Lloyd, il quale sostenne che la lingua brittonica in Gallia e la lingua guedlica nella penisola iberica avevano un'”origine”celtico“.

Tuttavia, gli archeologi dell’Università di Varsavia lo hanno recentemente annunciato Scopri il rituale dell’accoppiamento nel lago Con i popoli celtici Nella Polonia centro-settentrionale. La scoperta del luogo rituale è stata facilitata da una spada precedentemente scoperta del 3° secolo, che si trova nella collezione del Museo delle Forze terrestri a Bydgoszcz. I ricercatori dell’Università di Varsavia hanno contattato il ritrovatore e hanno indirizzato gli archeologi verso un lago da qualche parte a Kujawi.

Cosa è stato scoperto a Kujawi? Molti manufatti e un “lago rituale”

Durante gli scavi furono rinvenute falci, frammenti di foderi di spade di ferro e diverse cinture di catene, che furono ritualmente deposte nel lago nel III secolo a.C. L’archeologo Bartosz Kontny ha spiegato che questa scoperta è Il primo esempio di lago rituale è stato trovato in Polonia Associato ai popoli celtici.

Nel III secolo a.C. nessuno si aspettava che i Celti arrivassero così a nord. Finora si pensava che gli insediamenti celtici nell’odierna Polonia fossero arrivati ​​a Kujawi solo nel I secolo a.C.
– Lui spiega.

attualmente La posizione dei manufatti non è stata rivelataIl nome del lago non è stato menzionato. Tutto questo per evitare ladri e persone che potrebbero interferire con il lavoro di ricerca.

Fonte: Planeta.pl/HeritageDaily/PAP/La scienza in Polonia

Grazie per aver letto l’articolo fino alla fine. Rimani informato! Metti mi piace alla nostra pagina su Facebook.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto