Piranha Byte chiuso. Questa è la fine dello studio che ha creato Gothic – CD-Action

L’articolo può essere trovato in inglese Qui.

Uno dei dipendenti Piranha Bytes con cui siamo rimasti in contatto sin dalla pubblicazione Le prime informazioni sulla situazione di crisi in studioCi ha detto che la società responsabile della creazione di Gothica ha cessato l’attività alla fine di giugno.

La crisi va avanti da molto tempoMa di tanto in tanto apparivano investitori all’orizzonte interessati ad aiutare lo studio. Secondo le informazioni forniteci era previsto un apporto di liquidità di 3 milioni di euro. Dopotutto, era una delle società di sviluppo di giochi più popolari nei nostri vicini occidentali. Sfortunatamente, alla fine, Piranha non è stata acquistata e il finanziamento di Embracer è stato sufficiente per sostenere il team fino a giugno 2024. Nel frattempo, molti dipendenti hanno salutato lo studio, optando per un lavoro più sicuro. Pochi giorni prima della pubblicazione del materiale, l’ufficio dell’azienda si presentava così:

Sappiamo che i piani successivi alla potenziale acquisizione erano di allontanarsi dai recenti giochi prodotti da Björn Pankratz (che ha lasciato Piranha Bytes con sua moglie nel novembre dello scorso anno e ha annunciato oggi Fondazione del Pithead Studio), ovvero la serie Elex, e creando un nuovo titolo dark fantasy su Unreal Engine 5. Ovviamente doveva assomigliare allo stile gotico, di cui Piranha Bytes non aveva i diritti. A dicembre sono state ulteriormente migliorate l’illuminazione e l’animazione, cosa che, secondo l’informatore, in precedenza aveva causato notevoli critiche da parte dei giocatori.

L’attuale presidente di Piranha Bytes, Michael Ruff, non ha ancora commentato il destino dell’azienda, ma secondo le nostre informazioni, molto probabilmente lo studio non rilascerà dichiarazioni ufficiali, permettendosi di andarsene tranquillamente e in silenzio.

READ  I giocatori di Mario Kart 8 hanno un grosso problema con il nuovo contenuto scaricabile

Se volete conoscere la storia dello studio vi invitiamo a leggere il testo del numero speciale sullo stile Gotico, che abbiamo messo a disposizione in questa triste occasione sul sito sottostante. connessione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto