La Russia farà un regalo ai cinesi? Putin vuole dare loro 15 chilometri di fiume

Il fiume Tuman scorre lungo una piccola area di terra nell’angolo nord-orientale della penisola coreana. Lì si incontrano i confini di Cina, Russia e Corea del Nord. Tuttavia, solo gli ultimi due paesi hanno accesso al Mar del Giappone dalla penisola. Le navi cinesi potrebbero teoricamente navigare sul fiume Tumen.

In pratica, devono ottenere il permesso di entrambi i vicini. Inoltre, il letto del fiume non è adatto alle grandi navi mercantili cinesi. Anche il ponte sovietico, lungo solo sette metri, non aiuta. Di conseguenza, le navi cinesi possono raggiungere il Mar del Giappone solo aggirando la penisola coreana. Tuttavia, la situazione potrebbe cambiare presto. Questa svolta è arrivata durante l’incontro di Putin con Xi Jinping a maggio.

Il resto dell’articolo è sotto il video

Perché la Cina tiene così tanto all’accesso al Mar del Giappone? La risposta è semplice: è una questione di soldi, ovviamente.

Perché la Russia ora torna sul tema del fiume Tuman? Perché ha bisogno più che mai del sostegno della Cina sulla scena internazionale. Vladimir Putin deve anche rafforzare l’amicizia con Pechino.

Spera certamente di ottenere concessioni riguardanti diversi chilometri di fiume e l’accesso al Mar del Giappone Ciò spingerà i cinesi a pensare agli aiuti militari – Questo è ciò di cui la Russia ha bisogno per quanto riguarda la guerra in Ucraina.

READ  Difendere i confini orientali dell’Unione Europea. Un importante valico di frontiera è stato visitato da una commissione speciale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto