Il rover Perseverance continua il suo viaggio su Marte. Colpisci le rocce come se fossero popcorn

Il rover Perseverance della NASA raccoglie preziose informazioni su Marte dal 2021. Il suo elenco di viaggi comprende molti luoghi che potrebbero nascondere tracce di vita antica. Secondo la NASA, il rover ha appena lasciato il Monte Washburn ed è arrivato nell’area conosciuta come Bright Angel, dove ha trovato un tipo di roccia unico. Gli scienziati la chiamano la “roccia dei popcorn” per via del suo aspetto. La sua presenza è un’ulteriore prova della presenza di acqua nel Cratere Jezero.

Il rover Perseverance della NASA è alla ricerca di tracce di vita antica su Marte da diversi anni. La sua principale area di interesse è il Cratere Jezero, che gli scienziati hanno identificato come una regione del Pianeta Rosso dove l’ambiente antico avrebbe potuto sostenere la vita microbica. Il rover è dotato di strumenti speciali, tra cui un trapano speciale e un braccio robotico, che raccolgono campioni di rocce e sedimenti marziani da inviare sulla Terra in futuro.

Il rover Perseverance della NASA cerca segni di vita

La NASA riferisce che Perseverance è attualmente concentrata sull’esplorazione della regione del Bright Angel. È caratterizzato da affioramenti rocciosi di colore chiaro che possono rappresentare antiche rocce soggette all’erosione fluviale o depositi di riempimento di canali. Il team spera di trovare rocce diverse da quelle trovate nell’unità costiera ricca di carbonato e olivina e di raccogliere ulteriori prove sulla storia di Jezero.

Ha già potuto notare le “rocce di popcorn”, alle quali gli esperti hanno dato questo nome per la loro forma e posizione. Secondo la NASA, queste rocce sono diverse da tutte le rocce che Perseverance ha visto prima. La sua presenza potrebbe essere un’ulteriore prova del fatto che un tempo il cratere Jezero era pieno d’acqua. Una volta che la NASA avrà completato l’esplorazione della regione del Bright Angel, indirizzerà il rover verso una posizione chiamata Serpentine Rapids.

READ  Intel ha raggiunto il suo obiettivo. Il primo prodotto si è arreso

Il resto dell’articolo è sotto il video

Vedi anche: SięKlika #33: Vogliono raggiungere di nuovo il Titanic, l’intelligenza artificiale sostituisce i programmatori, Polar Vantage V3

Il materiale raccolto dal rover Perseverance durante la sua missione su Marte verrà inviato sulla Terra in futuro come parte della missione di ritorno dei campioni su Marte, che sarà effettuata dalla NASA e dall’Agenzia spaziale europea. Il piano è quello di lanciare un contenitore contenente campioni dalla superficie di Marte e catturarlo in orbita da un veicolo spaziale appositamente preparato. La sua missione sarà quella di consegnare in modo sicuro campioni sulla Terra, cosa che probabilmente avverrà all’inizio degli anni ’30.

Karolina Modzelewska, giornalista di Wirtualna Polska

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto