Furto in casa di medico grottese, condannate quattro persone

Il giudice monocratico del Tribunale di Agrigento, Alessandro Quattrocchi ha condannato ad 1 anno di reclusione ciascuno quattro imputati, che avrebbero adescato un medico di Grotte, con la scusa che la compagna di uno di loro avesse malesseri perché in gravidanza, riuscendo a sottrargli il portafoglio, con all'interno circa poco ...Continua

Coronavirus, registrato un terzo caso a Grotte

Terzo caso di Coronavirus, in pochi giorni, a Grotte."Le preoccupazioni degli ultimi giorni si stanno rivelando fondate", ha detto il sindaco Alfonso Provvidenza. "Abbiamo un terzo caso - continua il primo cittadino -. Ero preoccupato del focolaio, e abbiamo un secondo caso collegato all'anziana donna, e dobbiamo ricostruire tutti i ...Continua

Coronavirus, secondo caso di positività a Grotte

C'è un nuovo caso di Coronavirus a Grotte. Nel piccolo centro dell'Agrigentino si tratta del secondo tampone positivo in pochi giorni. L'Asp di Agrigento e il Comune di Grotte stanno procedendo alla mappatura dei contatti stretti della persona contagiata per la conseguente quarantena. "Purtroppo l'Asp mi ha comunicato un altro caso ...Continua

Un caso di Coronavirus a Grotte, tampone positivo per 50enne

C'è un nuovo caso di Coronavirus in provincia di Agrigento, precisamente a Grotte.  Si tratta di un cinquantenne del luogo, attualmente ricoverato all'ospedale "San Giovanni di Dio" di Agrigento, per un'altra patologia. I medici della struttura sanitaria di contrada "Consolida" appena l'uomo è arrivato al pronto soccorso,  l'hanno sottoposto al ...Continua

Prostituzione, blitz antimafia: fermato un trentenne a Grotte

C'è anche un cittadino nigeriano fermato a Grotte tra le 47 persone coinvolte in un'inchiesta, della Polizia di Stato di Teramo, e accusate di associazione mafiosa, tratta di esseri umani, riciclaggio, traffico e spaccio di stupefacenti, reati violenti o punitivi nei confronti di altri connazionali e sfruttamento della prostituzione. L'operazione si ...Continua

Calcio, Grotte premia Desiderio Garufo

Nell'Aula consiliare "Prof. Antonio Lauricella" del Palazzo Municipale di Grotte, il sindaco Alfonso Provvidenza, il Presidente del Consiglio comunale Angelo Carlisi e l'assessore Antonino Caltagirone a nome dell'intera Comunità, hanno consegnato una targa di riconoscimento al concittadino Desiderio Garufo, calciatore professionista della Reggina Calcio 1914, per aver raggiunto con la ...Continua

Maltrattamenti ad ex compagna, condannato grottese

Inflitti 2 anni di reclusione, a carico di un fornaio di Grotte, 41enne, riconosciuto colpevole di maltrattamenti in famiglia, e stalking ai danni dell’ex compagna. La sentenza è stata emessa dal Gup del Tribunale di Agrigento, Stefano Zammuto, al termine del processo celebrato con il rito abbreviato. Il Giudice, inoltre, ...Continua

Perizia su grottese che ha ucciso il fratello: “E’ incapace di intendere e di volere”

"E' incapace di intendere e di volere". Questo l'esito della perizia psichiatrica, nell'ambito dell'incidente probatorio, nei confronti del 64enne grottese Pietro Chiarenza, accusato dell'omicidio del fratello tabaccaio Roberto Chiarenza di 56 anni. Lo ha accertato lo psichiatra Leonardo Giordano, incaricato dal Gip del Tribunale di Agrigento, Francesco Provenzano, di sottoporre ...Continua