Polizia denuncia agrigentino per violenza e minacce nei confronti della ex compagna.

Gli agenti del commissariato di Canicattì hanno denunciato un cinquantenne che risiede in un comune dell'hinterland con l'accusa di minacce, ingiurie e violazione degli obblighi di assistenza familiare. In particolare è stato accertato dai poliziotti che l'ex compagno avrebbe fermato la donna minacciandola ed insultandola. Inoltre, non avrebbe corrisposto a ...Continua

Agrigento, sotto gli effetti di alcol e droga. Denunciati 10 conducenti di veicoli

Nei giorni scorsi, nell’ambito degli ordinari servizi di vigilanza stradale, gli agenti della Polizia Stradale di Agrigento, e dei distaccamenti di Canicattì e Sciacca, hanno denunciato 10 soggetti per diversi reati. Nello specifico, durante i servizi finalizzati al contrasto alla guida sotto l’effetto di sostanze alcoliche o psicotrope, venivano deferiti alla ...Continua

Camastra, abusi sessuali su ragazzina: condannato istruttore di karate

Il collegio di giudici del Tribunale di Agrigento (presidente Wilma Angela Mazzara), ha inflitto la condanna a 2 anni di reclusione a Calogero Guagenti, 51 anni, di Camastra,  istruttore di karate, accusato di avere abusato sessualmente di una sua allieva, all'epoca dei fatti, quindicenne. Il pubblico ministero Gloria Andreoli al termine ...Continua

Camastra, cerca di avere rapporto sessuale con ragazza. “Non è vero, cercavo droga”

Ha adescato una ragazza, all'epoca dei fatti diciassettenne, e dopo averla convinta a salire sull’automobile, con il pretesto di chiederle il numero di telefonino del padre, avrebbe cercato di avere un rapporto sessuale orale con la minore, cercando di abbassarle la testa portandola proprio vicino la sua zona pubica. La ...Continua

Mafia. Respinta richiesta di incandidabilità di ex sindaco agrigentino

A seguito dell’inchiesta "Vultur", della Squadra Mobile di Agrigento e della Dda di Palermo, che aveva visto imputati diversi presunti esponenti della cosca mafiosa operante nel territorio di Camastra, il Ministero dell’Interno aveva proposto l’adozione di un decreto di scioglimento (poi effettivamente sciolto) del Consiglio comunale per infiltrazioni mafiose, e ...Continua

Licata, il Gal Sicilia Centro Meridionale aprirà uno sportello in città.

Il GAL Sicilia Centro Meridionale aprirà uno sportello a Licata per favorire il dialogo tra l' Agenzia ed i vari operatori e le varie aziende del territorio. Una decisione in tal senso è stata concordata nel corso di un incontro tenutosi lunedì sera a Licata grazie ad ...Continua

Licata, sviluppo del territorio: il 15 aprile incontro con il Gal Scm

Il “Piano di Azione Locale Sicilia Centro Meridionale”. E’ il tema di un incontro che si terrà il 15 aprile alle 17.30 presso la sala del Carmine del comune di Licata. L’iniziativa è promossa dal comune di Licata e dal Gal Sicilia Centro Meridionale, con il patrocinio della Regione ...Continua

Canicattì, doposcuola gratuito per studenti delle medie al Centro Studi Toniolo.

Il Centro Studi Toniolo, Scuola Professionale dei Mestieri, attiva i corsi di recupero e potenziamento “Education Book”  rivolto a tutti gli studenti di II e III media per le seguenti materie: Italiano, Matematica, Storia, Scienze, Geografia, Inglese e Francese. Durante i corsi si svolgeranno, inoltre, attività finalizzate alla preparazione e ...Continua

Giochi di carte siciliani e italiani: dalle tradizioni di una volta agli influssi arabi e spagnoli

  Giocare a carte è una tradizione diffusa su tutto il territorio italiano, tipica dei momenti di festa, specialmente quelli natalizi, e in generale di tutte le occasioni in cui si riuniscono famiglia e amici ma anche di serate in compagnia o di giochi in solitaria. Ecco quali sono i giochi ...Continua

Economia, incontro della Banca San Francesco con imprese agricole del territorio

L'agricoltura è un settore strategico per lo sviluppo del nostro territorio ed è anche quello che risulta maggiormente in difficoltà nell'accesso al credito, a causa sia della concorrenza che degli eventi climatici avversi. Problematiche che spesso le nostre piccole e medie imprese locali non riescono a fronteggiare da sole, ritrovandosi ...Continua