Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Siculiana, scoperto allevamento e discarica abusivi: denunciato allevatore. Tutto sequestrato

Siculiana, scoperto allevamento e discarica abusivi: denunciato allevatore. Tutto sequestrato

Aveva occupato abusivamente, e adibito ad ovile, un immobile comunale, con la presenza di vari capi di bestiame, senza alcuna autorizzazione. E accanto al fabbricato, nel terreno circostante aveva realizzato una vera e propria discarica abusiva a “cielo aperto”, luogo di scarico di rifiuti di ogni tipologia.

La scoperta nel corso di un’operazione dei carabinieri della Compagnia di Agrigento, unitamente ai loro colleghi del Centro Anticrimine Natura del Comando provinciale. Un allevatore, quarantenne, di Siculiana, è finito nei guai.

L’uomo è stato denunciato in stato di libertà, alla Procura della Repubblica, per le ipotesi di reato di invasione di terreni o edifici, acquisto di beni o cose di sospetta provenienza, e gestione di rifiuti non autorizzata. Il blitz è scattato nell’area dell’ex mattatoio di Siculiana.

In tutto trenta animali, ovini, caprini e suini, di ignota provenienza, che sono stati posti sotto sequestro. I sigilli sono stati apposti anche all’immobile, e ad un’area di 6 mila metri quadrati, trasformata in discarica abusiva con la presenza di  rifiuti speciali e pericolosi, per la salute pubblica, quali lastre di amianto e pezzi di eternit, rifiuti solidi urbani, materiali di risulta derivanti da demolizioni edilizie, materiale ferroso, e altro ancora.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su