Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Mafia agrigentina, ex collaboratore parlamentare condannato a 16 anni e 8 mesi

Mafia agrigentina, ex collaboratore parlamentare condannato a 16 anni e 8 mesi

Il Gup del Tribunale di Palermo Fabio Pilato ha condannato a 16 anni e 8 mesi di carcere l’ex esponente dei Radicali Italiani, Antonello Nicosia, ex collaboratore della deputata di Italia Viva Giusi Occhionero, accusato di associazione mafiosa, e falso. Aveva sfruttato il rapporto con la parlamentare, per entrare ed uscire dalle carceri di tutta Italia, dove incontrava i boss detenuti, e veicolava all’esterno i loro messaggi.

I pubblici ministeri della Dda di Palermo, Francesca Dessì e Gery Ferrara avevano chiesto una condanna a 20 anni per il portaborse dell’onorevole. Oltre a Nicosia erano a processo il boss di Sciacca Accursio Dimino, condannato a 20 anni di reclusione, mentre per due favoreggiatori, i fratelli Paolo e Luigi Ciaccio, la condanna è stata di 2 anni e 4 mesi per il primo, e di 2 anni per il secondo.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su