Tu sei qui
Home > Rubriche > Oltre la provincia > Pullara: “Via libera all’avvio di progetti per la fornitura di Cannabis terapeutica”

Pullara: “Via libera all’avvio di progetti per la fornitura di Cannabis terapeutica”

“Via libera  in finanziaria all’Art. 67 per l’avvio di progetti per la fornitura di cannabis terapeutica, norma da me fortemente voluta e sostenuta”. Ad annunciarlo è il deputato regionale Carmelo Pullara vice presidente della Commissione Sanità all’Ars. “Con il voto unanime di tutti i deputati ed il parere favorevole del governo regionale, in aula,  di questo articolo – commenta Pullara- si raggiunge oggi un grande risultato”.

“Con questa norma, al fine di sopperire alla richiesta di fornitura di “cannabis terapeutica” derivante dal rapporto di fabbisogno accertato dalle autorità sanitarie nazionali, la Regione è autorizzata di concerto anche con le società private di procedere direttamente alla richiesta, presso il ministero della salute per l’avvio di progetti innovativi in convenzione, con oneri a carico del Fondo sanitario regionale, con le società presenti sul territorio nazionale e la cui produzione, in termini qualitativi e quantitativi, soddisfi i parametri richiesti dalle citate autorità”.

“E’ un traguardo importante per la nostra regione – conclude Pullara – se consideriamo che la cannabis viene utilizzata per i pazienti affetti da patologie che implicano spasticità e dolore (sclerosi multipla, lesioni del midollo spinale) e ed è indicata  per il dolore cronico; per nausea e vomito causati da chemioterapia, radioterapia e terapia per Hiv; con effetto stimolante dell’appetito nella cachessia, anoressia, in pazienti oncologici o affetti da Aids”.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su