Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > “Ha travolto e ucciso pedone”: assolto cardiologo agrigentino

“Ha travolto e ucciso pedone”: assolto cardiologo agrigentino

Con la formula “perché il fatto non sussiste”, il Gup del Tribunale di Agrigento, Luisa Turco, ha assolto il cardiologo Salvatore Geraci, 38 anni, in servizio all’ospedale “San Giovanni di Dio”, accusato di omicidio stradale, perchè con la propria automobile, avrebbe travolto e ucciso Taoufik Iahmar, un 45enne tunisino, mentre stava raggiungendo il nosocomio per un’urgenza.  Il pubblico ministero Maria Barbara Grazia Cifalinò, al termine della sua requisitoria, aveva chiesto la condanna a 1 anno e 6 mesi di reclusione.

Il processo a carico del medico è stato celebrato con il rito abbreviato. L’incidente stradale, risale al 2 agosto del 2017.  La vittima venne travolta dall’auto guidata dal medico mentre camminava lungo la strada statale 189.  Il perito del giudice, l’ingegnere Pietro Minacapelli, ha sostenuto che l’imputato ha superato il limite di velocità, in quel tratto, fissato di 60 chilometri. La difesa ha però sostenuto, invece, che il cartello segnaletico che indica il limite, era nascosto dalla vegetazione.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su