Tu sei qui
Home > Sport > La Fortitudo Agrigento non si ferma più, battuta Cremona

La Fortitudo Agrigento non si ferma più, battuta Cremona

Questa Fortitudo Agrigento non si ferma più. Agrigento, dopo una partita più che mai bella e combattuta batte Cremona. I biancazzurri vincono e convincono con il punteggio di  74 a 61. Nei primi due periodi a prevalere è stato il grande equilibrio, Agrigento ha attaccato a testa bassa e difeso con Chiarastella e Rotondo, impeccabili sotto canestro. I primi due periodi di gioco si sono chiusi con il punteggio di 18 a 15 e 38 a 34.

I biancazzurri hanno retto l’urto degli ospiti e sono riusciti a chiudere in vantaggio. Nel terzo quarto è lì che Agrigento riesce a chiudere il match. Veronesi è inarrestabile, con Grande che chiude in doppia cifra. La squadra di coach Catalani costruisce il vantaggio e chiude in avanti con il punteggio di  55 a 47.
Nell’ultimo quarto coach Catalani mischia le carte, alza la difesa e la sua Fortitudo chiude in crescendo. Dalle retrovie, i biancazzurri sbagliano poco e niente, la “effe” alza ancora il ritmo e Cremona si arrende solo allo scadere. I biancazzurri vincono e sfoderano una prova più che mai matura.
Tabellino: (18-15);(38-34); (55-47); (74-61)

Fortitudo Agrigento: Rotondo 10, Grande 14, Cuffaro 2, Indelicato 0, Costi 7, Chiarastella  11, Ragagnin 3, Veronesi 18, Saccaggi 9,  Bellavia 0, Peterson 0, Mayer 0. All Catalani. Ass Marchica

Cremona: Masciarelli 7, Varaschin 8, Miovanoviky 2, Bona 6, Mercante 8, Bonavida ne, Vacchinelli 0, Antrops 11, Giulietti 3, Bassi ne, Crescenzi 0, Toure 16. All Crotti.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su