Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento montana > Siculiana, proteste e nuova fuga di migranti da “Villa Sikania”

Siculiana, proteste e nuova fuga di migranti da “Villa Sikania”

Un gruppetto di migranti è salito sul tetto della del centro di accoglienza di “Villa Sikania”, a Siculiana, manifestando il desiderio di andare via o essere trasferito altrove. Era già successo sabato, stessa analoga scena, nella giornata di domenica. Quest’ultima volta, però, approfittando del momento di confusione, almeno quindici migranti, sarebbero riusciti a scappare.

Correndo, hanno raggiunto la strada statale 115, poi, si sono sparpagliati per le campagne circostanti. Polizia, carabinieri ed Esercito hanno setacciato una vasta zona, nel tentativo di rintracciare i fuggitivi.

In un altro centro di accoglienza, precisamente a Casteltermini, sarebbe esploso un “focolaio”. Al momento sono oltre venti i migranti positivi al Covid-19, in attesa dell’esito di altri tamponi.

 

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su