Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento montana > Cattolica Eraclea, hanno massacrato di botte un loro compaesano: tre denunciati

Cattolica Eraclea, hanno massacrato di botte un loro compaesano: tre denunciati

Sono stati identificati i responsabili della selvaggia aggressione ai danni di un 57enne, cattolicese, massacrato di botte, lo scorso 28 gennaio. I carabinieri della Compagnia di Agrigento, hanno denunciato al termine di una prolungata e ininterrotta attività investigativa, coordinata dalla Procura della Repubblica, tre persone di 67, 23 e 21 anni, imparentati fra loro, tutti di Cattolica Eraclea.

Devono rispondere di lesioni personali aggravate in concorso. Sono tuttora in corso ulteriori approfondimenti investigativi per accertare il movente. Il 57enne dopo il pestaggio era stato trasferito al pronto soccorso dell’ospedale “Giovanni Paolo II”, di Sciacca, dove i medici gli diagnosticarono delle fratture, giudicandolo guaribile con una prognosi di trenta giorni.

I tre denunciati – secondo la ricostruzione di quanto accaduto -, per futili motivi, verosimilmente, riconducibili a delle questioni personali, avrebbero raggiunto il cinquantasettenne.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su