Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Canicattì > Canicattì, trovato alla guida di un’auto rubata: denunciato

Canicattì, trovato alla guida di un’auto rubata: denunciato

Fermato a bordo di un’autovettura, risultata provento di furto, avvenuto a fine febbraio scorso. Un canicattinese è finito nei guai. All’interno del mezzo rinvenuti arnesi atti allo scasso, targhe di un altro autoveicolo, e degli oggetti rubati da un’altra macchina, risultata anch’essa rubata, in provincia di Caltanissetta. Pertanto il soggetto, è stato denunciato, in stato di libertà, per i reati di ricettazione e riciclaggio.

La scoperta nel corso del controllo straordinario del territorio, che è stato svolto negli ultimi giorni, dai poliziotti del Commissariato di Canicattì, unitamente al Reparto prevenzione crimine di Palermo, ed alla polizia Stradale di Agrigento, con il coordinamento del dirigente Cesare Castelli (nella foto).

Effettuati 12 posti di controllo, 134 persone identificate e controllate (tra i quali diversi pregiudicati), 83 veicoli controllati, elevate 22 contravvenzioni per varie violazioni al Codice della strada, e 5 veicoli sequestrati.

Inoltre, sono stati controllati 16 soggetti sottoposti alle misure alternative alla detenzione, e misure di sicurezza, e di prevenzione, e sono stati effettuati 4 controlli presso pubblici esercizi, con particolare attenzione al fenomeno della illegale cessione di sostanze stupefacenti, ed alla vendita di bevande alcooliche a minorenni, e persone, in evidente stato di ebbrezza alcoolica.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su