Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Era stato colto da malore dopo arresto. Accolto il ricorso: agrigentino non andrà in carcere

Era stato colto da malore dopo arresto. Accolto il ricorso: agrigentino non andrà in carcere

E’ stata accolta la richiesta di scarcerazione, per gravi motivi di salute, proposta dal difensore, l’avvocato Monica Malogioglio, nei confronti di Ivan Daniele Losi, 42 anni, di Agrigento, il quale dall’ospedale di Agrigento, è stato trasferito alla clinica “Sant’Anna”, adibita a sede distaccata del reparto di Medicina.

Losi, alcuni giorni fa, era stato colto da un improvviso malore, nel momento in cui la polizia, gli stava notificando l’ordine di carcerazione per un cumulo di pene, da espiare in carcere, invece, che in un’idonea struttura sanitaria penitenziaria, così come disposto da una perizia dai medici dell’Asp.

Il legale ha spiegato che le condizioni del suo assistito, non sono compatibili con il sistema carcerario, e nell’Isola non vi sarebbe alcuna struttura sanitaria, in grado di accogliere l’agrigentino. Quindi è auspicabile che scontasse la pena in detenzione domiciliare.

Adesso il Giudice del Tribunale di Agrigento, ha sostituito la misura carceraria con quella del ricovero in ospedale, in attesa che sulla vicenda si possa esprimere definitivamente il Tribunale di Sorveglianza.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su