Tu sei qui
Home > Rubriche > Oltre la provincia > Da oggi la Sicilia è in zona “arancione”. Cosa si può fare

Da oggi la Sicilia è in zona “arancione”. Cosa si può fare

Da oggi, lunedì 15 marzo, entra in vigore il nuovo Decreto, valido fino al 6 aprile prossimo, in seguito all’incremento dei casi di Coronavirus. La Sicilia è in zona “arancione”.

Spostamenti solo nel comune. In zona arancione ci si può spostare dalle 5 alle 22, soltanto nel proprio territorio comunale, ma non è possibile “sconfinare”. E’ possibile andare in un altro comune soltanto per esigenze di lavoro, di salute, o per necessità inderogabili. E’ necessario portare con sé l’autocertificazione per giustificare lo spostamento fuori comune.

Coprifuoco. Anche in zona arancione resta il coprifuoco: dalle 22 alle 5 non è possibile uscire di casa, salvo che per necessità di salute o di lavoro. Anche in questo caso, per uscire dalla propria abitazione, è necessario portare l’autocertificazione in caso di posto di blocco.

Bar e ristoranti. In zona arancione bar e ristoranti possono vendere soltanto cibo da asporto. Non è possibile consumare all’interno del locale. La permanenza nel locale sarà concessa soltanto per il periodo strettamente necessario al ritiro della merce. La vendita da asporto è così regolata: dalle 5 alle 18 senza restrizioni; dalle 18 alle 22, è vietata ai soggetti che svolgono come attività prevalente quella di bar senza cucina (e altri esercizi simili – codice Ateco 56.3) o commercio al dettaglio di bevande (codice Ateco 47.25). La consegna a domicilio è consentita senza limiti di orario.

Centri commerciali. I centri commerciali in zona arancione restano chiusi nei festivi e prefestivi. In questi stessi giorni però, all’interno dei centri commerciali, restano aperti i punti vendita di beni di prima necessità: supermercati, farmacie, parafarmacie, tabaccherie e edicole.

Scuole. Scuole d’infanzia, scuole elementari e scuole medie restano aperte. Le scuole superiori sono in didattica a distanza al 50%.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su