Tu sei qui
Home > Rubriche > Oltre la provincia > Concluse le giornate Fai per le scuole. Taibi: “Una nuova narrazione dell’Isola attraverso i giovani”

Concluse le giornate Fai per le scuole. Taibi: “Una nuova narrazione dell’Isola attraverso i giovani”

Anche in Sicilia hanno avuto grande successo le Giornate Fai per le scuole, il grande evento nazionale dedicato al mondo della scuola che si è concluso lo scorso sabato 13 marzo. Per un’intera settimana gli Apprendisti Ciceroni dell’Isola hanno trasmesso in diretta su Instagram e in differita sui canali IGTV dai luoghi identitari del loro territorio, per permettere a tutti gli studenti di godere delle bellezze del nostro paese anche a distanza, sia da scuola che da casa. Le Delegazioni FAI –Fondo Ambiente Italiano di tutta la Sicilia hanno, infatti, organizzato un palinsesto di dirette Instagram interamente condotte dagli Apprendisti Ciceroni, così sollecitati a mettersi in gioco in prima persona in una esperienza di educazione tra pari. La  novità di questa edizione è stata  la fruizione delle visite online che  sono ancora visibili collegandosi al sito www.giornatefaiperlescuole.it :  un mosaico ricco e vario dell’ identità siciliana dal punto di vista dei giovani.

Così il commento del Presidente Fai Sicilia, Giuseppe Taibi: “Per il Fai Sicilia  favorire  le nuove generazioni riveste un carattere prioritario. Ringrazio le Delegazioni, i Giovani, i Professori  e le  Scuole per l’ impegno profuso accedendo ai siti e riaccendendo la speranza di una non lontana riapertura alla bellezza. “Si ama ciò che si conosce”, ci ricordava  Giulia Maria Crespi e noi speriamo che i giovani, imparando a conoscere la loro Sicilia, possano poi impegnarsi per valorizzare il suo grande patrimonio storico – artistico e paesaggistico. Gli Apprendisti Ciceroni, infatti, hanno saputo raccontare la Sicilia in maniera eccelsa,  portando  alla luce i luoghi che hanno considerato  importanti per il loro valore identitario. Luoghi che meritano  di essere conosciuti, preservati e valorizzati per il futuro ma anche tanti siti di natura, che ribadiscono l’interesse dei giovani per l’ ambiente e la sua tutela”, ha concluso Taibi.

 

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su