Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > “A stu pubblico ministero cu lu tritolo l’amu a fari satari”, condannato agrigentino

“A stu pubblico ministero cu lu tritolo l’amu a fari satari”, condannato agrigentino

“A stu pubblico ministero cu lu tritolo l’amu a fari satari”. Il giudice monocratico del Tribunale di Caltanissetta, Salvina Finazzo, ha inflitto la condanna a 1 anno di reclusione a carico di Fabio Bellanca, 39 anni, di Agrigento, domiciliato a Joppolo Giancaxio, attualmente detenuto per un’altra vicenda giudiziaria, in questo procedimento accusato di minacce gravi, nei confronti del procuratore aggiunto Salvatore Vella, in forza alla Procura della Repubblica di Agrigento.

Vella si è costituito parte civile con l’assistenza dell’avvocato Daniela Posante. Accolta la richiesta del Pubblico ministero che aveva chiesto appunto un anno di reclusione. Avevano avanzato richiesta di assoluzione, i legali difensori dell’imputato, gli avvocati Daniele Re e Giulia Cristodaro.

Nel corso dell’esame dell’udienza scorsa Bellanca aveva tentato di smentire i fatti, dicendo che stava parlando al telefonino, quando ha pronunciato quella frase.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su