Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Naro > Interventi per la sicurezza in tutte le scuole di Naro

Interventi per la sicurezza in tutte le scuole di Naro

Tutti e tre i plessi scolastici dell’Istituto Comprensivo “San Giovanni Bosco” di Naro rientrano nel piano triennale di edilizia scolastica, predisposto dall’Assessorato Regionale dell’Istruzione.  Si tratta di tre importanti progetti  che potrebbero già essere finanziati coi fondi relativi all’anno 2020, essendo stati ammessi i relativi interventi nell’elenco delle opere relative alla decorsa annualità.
Il primo intervento riguarda i lavori di adeguamento, miglioramento energetico e messa a norma degli impianti elettrici, antincendio, meccanici e speciali della scuola primaria/plesso “San Giovanni Bosco” di via Dante , per l’ importo complessivo di 182.113,40 euro.
Il secondo fa riferimento all’efficientamento energetico e alla messa a norma degli impianti elettrici, antincendio, meccanici e speciali della scuola dell’infanzia “San Calogero”, per l’importo complessivo di 241.389,68 euro.
Il terzo concerne infine i lavori di adeguamento, miglioramento energetico e messa a norma degli impianti elettrici, antincendio, meccanici e speciali della scuola secondaria di I° grado/plesso “Sant’Agostino”, per l’importo di 213.920,28 euro. Per tutti e tre i lavori, collocati in posizione utile nel piano regionale dell’edilizia scolastica, esiste già agli atti dell’ufficio tecnico comunale il documento progettuale di fattibilità e, non appena ci sarà l’assenso definitivo della Regione, si procederà con i progetti esecutivi.
DICHIARAZIONE DEL SINDACO Maria Grazia Brandara: “L’Amministrazione Comunale continua a lavorare con perseveranza e proficuità nell’interesse della comunità locale. Dopo la conclusione dei lavori di consolidamento del costone roccioso del castello e l’avvio di quelli di Via Archeologica, adesso è la volta di dedicarci alle scuole di Naro che saranno messe in completa sicurezza e funzionale ed innovativo ammodernamento prima della conclusione del mio mandato in corso. Il tutto, nonostante le notorie carenze di personale comunale qualificato che accelererebbe -anziché rallentarli- i procedimenti amministrativi in corso”.
Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su