Borghi dei Tesori: nasce il network di 42 piccoli comuni siciliani

Dai siti archeologici alle fortezze saracene, dalle miniere abbandonate alle concerie fantasma, dai castelli aggrappati al cielo agli acquedotti seminterrati, dagli ipogei ai palazzi nobiliari. E ancora, artigiani dalle arcaiche mani d'oro, ricette che affondano sia nelle povere cucine contadine che nei sontuosi monasteri, esperienze, percorsi guidati. È un turista ...Continua

Spacciava cocaina ed eroina nonostante fosse ai domiciliari: donna canicattinese in carcere

commissariato canicattì

Il Gip del Tribunale di Agrigento ha convalidato l'arresto, e ha emesso un'ordinanza di applicazione della misura degli arresti domiciliari, per C.L.L., una 52enne di Canicattì, pregiudicata, finita in manette con l'accusa di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio, oltraggio a Pubblico ufficiale, ed inosservanza dei provvedimenti dell'Autorità. ...Continua

Assembramenti a San Leone e via Atenea, rafforzati i controlli

Saranno ulteriormente intensificati i controlli delle Forze dell'Ordine, finalizzati ad evitare assembramenti, alla luce degli ultimi episodi verificatisi lo scorso fine settimana, che hanno fatto registrare un aumento delle presenze in tutta l’area di San Leone, accompagnato in alcuni casi anche da episodi di risse tra giovani.  Questo è emerso ...Continua

Maltratta ripetutamente la convivente, divieto di avvicinamento per 34enne canicattinese

Ha maltrattato ripetutamente la convivente. I poliziotti del Commissariato di Canicattì hanno proceduto all’esecuzione dell’ordinanza di applicazione della misura cautelare, del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla vittima, emessa dal Gip del Tribunale di Agrigento, a carico di un 34enne canicattinese. Il provvedimento cautelare scaturisce dall’intervento della Volante, a ...Continua

Maltrattamenti in famiglia, carabinieri arrestano canicattinese

I carabinieri della Stazione di Delia, hanno arrestato un trentenne, R.E.M., residente a Canicattì, accusato di maltrattamenti in famiglia. Eseguita l'ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip del Tribunale di Caltanissetta. L'uomo è stato rinchiuso nella Casa circondariale di Caltanissetta. La misura segue le indagini dei militari dell'Arma, che avrebbero fatto ...Continua