Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > La Scala dei Turchi tra le mete preferite de “I Luoghi del Cuore”

La Scala dei Turchi tra le mete preferite de “I Luoghi del Cuore”

Era il 6 maggio del 2020 quando, nel pieno dell’emergenza Coronavirus, il Fai – Fondo Ambiente Italiano dava il via con grande passione civile alla decima edizione de “I Luoghi del Cuore”, promossa in collaborazione con Intesa Sanpaolo. L’invito rivolto agli italiani, potente e di notevole impatto emotivo, era quello di esprimere l’amore per il proprio Paese in un momento di così grande difficoltà, votando i luoghi a loro più cari, quelli di cui avevano sentito fortemente la mancanza nei giorni passati giocoforza chiusi in casa e a cui avrebbero voluto assicurare, grazie a questo censimento, tutela e valorizzazione. E la risposta a questa esortazione è stata davvero eccezionale: i voti raccolti fino al 15 dicembre, giorno di chiusura dell’iniziativa, sono stati 2.353.932, il miglior risultato di sempre,
con oltre 39.500 luoghi segnalati in 6.504 Comuni d’Italia (l’82,3% del totale).
A vincere questa edizione del censimento del Fai non sono stati solo i luoghi più votati, con le loro storie affascinanti e la loro necessità di cura, restauro e attenzione, ma anche l’intero patrimonio culturale e ambientale italiano, il cui immenso valore per la collettività in termini di identità, memoria, legami sociali, esperienze di vita e speranze future emerge limpidamente scorrendo la variegata classifica dei “Luoghi del Cuore”. Un censimento che ha raccolto le segnalazioni dei cittadini su quei beni, più o meno noti, che secondo le persone sono meritevoli di tutela e valorizzazione. Quella del 2020 è stata un’edizione particolare, con oltre 39.500 luoghi segnalati, in 6.504 Comuni d’Italia, e più di 2milioni e mezzo di voti espressi.

Più di undicimila e duecento persone hanno scelto la Scala dei Turchi di Realmonte, come proprio “Luogo del Cuore”. La scogliera di marna bianca, da tempo sottoposta sequestro, si è piazzata al 25esimo posto, nell’annuale classifica redatta dal Fai. Con 11.218 voti è il sesto bene più votato nell’Isola, e il 25esimo su scala nazionale. Tra gli altri siti dell’Agrigentino in classifica, c’è il Teatro Andromeda di Santo Stefano Quisquina (3.741 voti); l’Officina di tradizioni popolari (3.357 voti); contrada Maddalusa (3.102 voti); la Biblioteca Lucchesiana (2488 voti) e l’Eremo di Santa Rosalia (2.299 voti).

 

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su