Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Aragona. “Ha abusato sessualmente di una ragazzina”, al via il processo per 4 giostrai

Aragona. “Ha abusato sessualmente di una ragazzina”, al via il processo per 4 giostrai

“Mi hanno trascinato in un vicolo, e trattenuto con la forza, sono stata costretta ad abbassarmi i pantaloni e, a turno, mi hanno violentato”. A parlare in occasione dell’incidente probatorio, una ragazza di 17 anni, che all’epoca dei fatti, il 13 maggio del 2015, aveva 12 anni. La violenza sessuale sarebbe avvenuta nei giorni successivi alla festa della Madonna di Fatima, ad Aragona, nei pressi delle giostre, dove i 4 imputati lavoravano.

L’incidente probatorio era stato chiesto dalla Procura della Repubblica, a firma del pubblico ministero Elenia Manno, e deciso dal Gup del Tribunale di Agrigento, Stefano Zammuto. Adesso dopo alcune false partenze, il presidente della prima sezione penale del Tribunale di Agrigento, Alfonso Malato non è risultato incompatibile, e così potrà celebrare il processo a carico di quattro giostrai, i quali, secondo l’accusa avrebbero abusato sessualmente della ragazzina. Il 12 aprile saranno sentiti i primi testimoni.

Sul banco degli imputati quattro uomini, accusati di avere violentato la ragazzina, all’epoca dei fatti dodicenne. Si tratta di Vasile Lucian Isache, 28 anni, nato in Romania, residente ad Aragona; Costantin Cosmin Babiuc Pavel, 27 anni, rumeno, Bogdan Petru Corcoz, 24 anni, rumeno, residente ad Aragona; e Riccardo Fonte, 63 anni, di Caltanissetta.

Sono accusati di violenza sessuale di gruppo aggravata dalla minore età della vittima. La presunta vittima si è costituita parte civile con l’assistita dagli avvocati Daniela Posante e Antonella Arcieri. I quattro imputati sono difesi dagli avvocati Salvatore Cusumano, Marcello Lus, Samantha Borsellino, e Valentina Burgio.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su