Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Minaccia di togliersi la vita, 31enne salvato sul viadotto Morandi

Minaccia di togliersi la vita, 31enne salvato sul viadotto Morandi

Stava per lanciarsi dalla parte più alta del viadotto Morandi. E aveva già scavalcato il guardrail. Ad evitare che si consumasse una nuova tragedia su quel ponte, da tanti definito “maledetto”, l’intervento di tre militari di una pattuglia della Guardia di finanza, della Compagnia di Agrigento.
Gli uomini in divisa hanno ingaggiato una “lotta” contro il tempo con il giovane aspirante suicida, e mentre un finanziere lo ha rassicurato, e tranquillizzato, gli altri lo hanno afferrato prima, che si lasciasse cadere nel vuoto. Senza non poche difficoltà, lo hanno trascinato sulla carreggiata. È successo l’altra sera.
Le Fiamme gialle sono intervenute, dopo essere state allertate da alcuni cittadini. Appena giunti nella zona, i militari, che lo invitavano a rientrare dalle barriere metalliche, l’uomo ha continuato a ripetere di voler farla finita, poi, sono riusciti ad agganciarlo, traendolo in salvo.
L’agrigentino è stato calmato e tranquillizzato. Successivamente è stato preso in consegna dal personale medico del 118, e in ambulanza trasferito al pronto soccorso, dell’ospedale “San Giovanni di Dio”.
Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su