Tu sei qui
Home > Rubriche > Oltre la provincia > Rinvenuto un altro pacco di droga su una spiaggia. Avrebbe fruttato 300mila euro

Rinvenuto un altro pacco di droga su una spiaggia. Avrebbe fruttato 300mila euro

Un altro pacco di droga è stato trovato su una spiaggia siciliana. Il ritrovamento è stato fatto a Tre Fontane, frazione del Comune di Campobello di Mazara (Trapani). E’ stato un ragazzo che stava facendo una passeggiata sul lungomare a notare lo strano “plico” e ad avvertire i carabinieri, che hanno sequestrato lo stupefacente: 33 chilogrammi di hashish, divisi in 300 panetti. Avrebbe fruttato intorno a 300 mila euro. Si tratta dell’ennesimo carico di droga che viene ritrovato sulle spiagge della provincia di Trapani.

Tra lo scorso anno e questo inizio del 2021, le segnalazioni si sono susseguite dalle coste di Agrigento a Trapani, fino a diverse località della provincia di Messina. Lo scorso 14 gennaio, su segnalazione di un cittadino, erano stati i carabinieri della Stazione di San Filippo di Marsala a trovare, sulla spiaggia di contrada Birgi Sottano, un grosso pacco, ben imballato, con 295 panetti di hashish. Poi altri 33 chilogrammi di hashish erano stati recuperati sul litorale trapanese di Pizzolungo.

Altri pacchi di hashish spinti dalle correnti erano finiti sulle spiagge di San Leone, Realmonte, Belice Mare, Marsala e Capo d’Orlando. Il sospetto è che si tratta di un unico carico finito in mare. Solo nell’Agrigentino, lo scorso anno, sono stati cinque i pacchi di droga recuperati da polizia e carabinieri. L’indagine si intreccia con il ritrovamento di tre sub morti sulle spiagge di Castel di Tusa, Termini Imerese e Cefalù, tra la fine del 2019 e l’inizio del 2020.

 

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su