Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Canicattì > Canicattì, si lancia dal quarto piano: giovane avvocato si toglie la vita

Canicattì, si lancia dal quarto piano: giovane avvocato si toglie la vita

Si è tolto la vita lanciandosi dal quarto piano della sua abitazione. Per un 34enne avvocato canicattinese, non c’è stato nulla da fare. La tragedia si è consumata questa notte a Canicattì. A dare l’allarme i familiari e il vicinato. Gli operatori sanitari, una volta giunti sul posto, hanno constatato l’avvenuto decesso del professionista.

Sul posto i poliziotti del Commissariato di Canicattì, che hanno avviato le indagini per dare una spiegazione al tragico gesto. La salma è stata trasferita all’obitorio a disposizione dell’Autorità giudiziaria. Disposta l’ispezione cadaverica.

Il giovane legale, con un passato anche in politica, esercitava per un noto studio legale. Era il difensore di uno dei soggetti coinvolti dell’inchiesta dell’inchiesta antimafia “Xydi”.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su