Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Lettera di minacce al procuratore aggiunto di Agrigento, 63enne a giudizio

Lettera di minacce al procuratore aggiunto di Agrigento, 63enne a giudizio

La Procura di Caltanissetta ha disposto la citazione diretta a giudizio nei confronti di un pregiudicato 63enne Mauro Busa Rossetti, accusato di minaccia aggravata ai danni del procuratore aggiunto di Agrigento Salvatore Vella. La prima udienza del processo si celebrerà davanti il giudice monocratico del Tribunale di Caltanissetta il prossimo 14 aprile. Mauro Rossetti Busa è accusato di essere l’autore di una lettera minatoria indirizzata al procuratore Vella nel maggio dello scorso anno. Non è stato difficile per gli inquirenti risalire all’autore della missiva che proveniva direttamente dal carcere di Agrigento, dove l’uomo era rinchiuso.

Il 63enne nella lettera indicava addirittura la possibilità di gambizzare il numero due della Procura di Agrigento. “Le mie capacità vanno molto più avanti, cioè se solo volessi posso anche arrivare a gambizzare, e dove non posso ho la capacità di associarmi con qualsiasi gruppi antagonisti. Quindi, con voi appartenenti di questo Stato, ho istituzioni non vi riconosco, quindi vi dico subito di mantenere le distanze sennò mi porterete di arrecarvi seri problemi e rivendico quanto ho dichiarato”.

Era il 14 maggio dello scorso anno, e proprio per quelle minacce Mauro Rossetti Busa, già legato ai gruppi anarchico insurrezionalisti, è stato citato a giudizio.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su