Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Blitz antimafia, comanda sempre Matteo Messina Denaro

Blitz antimafia, comanda sempre Matteo Messina Denaro

Matteo Messina Denaro, capomafia trapanese latitante da 28 anni, è ancora riconosciuto come l’unico boss cui spettano le decisioni su investiture o destituzioni dei vertici di Cosa Nostra. Emerge dall’inchiesta dei carabinieri del Ros che nella notte ha portato al fermo di 22 presunti mafiosi trapanesi e agrigentini.

Anche Messina Denaro è destinatario del provvedimento di fermo, che è stato emesso per 23 persone, ma eseguito solo nei confronti di 22, visto che il padrino trapanese resta latitante.

Il ruolo del boss di Castelvetrano viene fuori nella vicenda relativa al tentativo di alcuni uomini d’onore di esautorare un boss dalla guida del mandamento di Canicattì. Emerge che per realizzare il loro progetto i mafiosi avevano bisogno del beneplacito di Messina Denaro che continua, dunque, a decidere le sorti e gli equilibri di potere di Cosa Nostra pur essendo da anni imprendibile.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su