Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Rinvenute 200 piante di marijuana in una casale abbandonato: arrestato licatese

Rinvenute 200 piante di marijuana in una casale abbandonato: arrestato licatese

Scovata una vera e propria serra per la coltivazione della marijuana, all’interno di un casolare abbandonato, nella zona della Playa, alla periferia dell’abitato di Licata.

Un ventisettenne, bracciante agricolo licatese, è stato arrestato dai carabinieri della Compagnia di Licata. Il giovane su ordine della Procura della Repubblica di Agrigento, che ha coordinato le indagini, è stato posto ai domiciliari.

All’interno dell’abitazione, i militari dell’Arma guidati dal capitano Francesco Lucarelli, hanno rinvenuto 200 piante, alte quasi tutte alte, anche più di un metro.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su