Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Decine di incendi di cassonetti, incastrato il piromane: denunciato 52enne licatese

Decine di incendi di cassonetti, incastrato il piromane: denunciato 52enne licatese

Dopo giorni di appostamenti e indagini, i carabinieri della Stazione di Licata, guidati dal capitano Francesco Lucarelli, hanno fermato il presunto autore, che avrebbe bruciato decine di cassonetti per la spazzatura, in diverse zone della cittadina licatese. Si tratta di un 52enne, di Licata, incensurato e disoccupato, denunciato, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Agrigento.

Dovrà rispondere dell’ipotesi di reato di danneggiamento aggravato.  Tra la fine del 2020, e i primi giorni dell’anno nuovo, i roghi dei contenitori della spazzatura a Licata erano ripresi ad un ritmo sostenuto. Le indagini, e i video delle telecamere di sorveglianza, hanno incastrato il piromane dei cassonetti.

Nei giorni scorsi il sindaco Pino Galanti, ed il vice Antonio Montana, avevano scritto al prefetto di Agrigento Maria Rita Cocciufa, e si era recentemente tenuto un tavolo tecnico per l’ordine e la sicurezza pubblica, in Prefettura, con le massime autorità provinciali.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su