Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Sciacca, bambino caduto da carro di Carnevale: chiesti tre rinvii a giudizio

Sciacca, bambino caduto da carro di Carnevale: chiesti tre rinvii a giudizio

I sostituti procuratori di Sciacca, Michele Marrone e Roberta Griffo, hanno avanzato richiesta di rinvio a giudizio nei confronti di 3 persone nell’ambito dell’inchiesta scaturita dalla tragedia risalente allo scorso carnevale, costata la vita del piccolo Salvatore Sclafani, 4 anni, morto dopo essere caduto da un carro allegorico che stava sfilando.

La richiesta riguarda il padre del piccolo, Francesco Sclafani, il presidente della società, che ha organizzato la manifestazione, Giuseppe Corona, e il presidente dell’associazione che ha allestito il carro allegorico, Giuseppe Sclafani. Tutti sono accusati di concorso in omicidio colposo. I poliziotti del Commissariato di Sciacca si sono occupati delle indagini.

Il fatto risale al 22 febbraio di un anno fa. Il padre del piccolo Salvatore aveva appoggiato il figlioletto sul carro per scattargli una fotografia. Il polistirolo che costituiva la base della struttura tuttavia ha ceduto, e il bambino è precipitato sul selciato, venendo travolto dallo stesso carro, che stava sfilando.  (Foto repertorio)

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su