Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Agrigento, incastrato da un’impronta digitale: 22enne denunciato per un furto

Agrigento, incastrato da un’impronta digitale: 22enne denunciato per un furto

Dopo circa cinque anni, i poliziotti della sezione Volanti, e il personale della polizia Scientifica di Agrigento, grazie ad un’impronta digitale, hanno identificato, e rintracciato l’autore di un furto compiuto, nel 2015, nella farmacia dell’ex struttura per malati mentali, oggi sede dell’Asp di Agrigento, in fondo al viale della Vittoria. Si tratta di un ventiduenne, di Agrigento, già coinvolto in numerosi procedimenti giudiziari.

È stato denunciato, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica, per l’ipotesi di reato di furto aggravato. Avrebbe forzato un infisso e si sarebbe intrufolato nei locali, e dopo avere rovistato dappertutto, e messo a soqquadro alcuni ambienti, si era allontanato portando via alcuni prodotti.

Il giovane è attualmente rinchiuso in carcere, dove sta scontando un cumulo di pene, perché riconosciuto colpevole di una lunga sfilza di reati. Gli uomini delle Volanti e della Scientifica sono risaliti a lui comparando un’impronta digitale rilevata in occasione del sopralluogo avvenuto all’epoca del fatto, con quelle dei pregiudicati locali.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su