Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Agrigento, era accusato di maltrattamenti all’ex coniuge: assolto 54enne

Agrigento, era accusato di maltrattamenti all’ex coniuge: assolto 54enne

E.C., 54 anni, di Agrigento, è stato assolto, con la formula “perché il fatto non sussiste”. La sentenza è stata emessa dal giudice monocratico del Tribunale di Agrigento, Fulvia Veneziano. Accolte le tesi proposte dal legale difensore dell’imputato, l’avvocato Salvatore Bruccoleri. Il Pubblico ministero, al termine della sua requisitoria, aveva avanzato richiesta di condanna a otto mesi di reclusione.

Il cinquantaquattrenne è finito a processo dopo la denuncia presentata dall’ex moglie, con l’accusa di maltrattamenti in famiglia, reato aggravato, dal fatto perché compiuti in presenza di minori. La vicenda risale a circa tre anni fa, quando l’ex coniuge, una cinquantenne, anche lei agrigentina, si presentò alle forze dell’ordine per querelare il marito, a suo dire, alquanto violento dentro le mura domestiche.

L’uomo avrebbe sottoposto la stessa a maltrattamenti di natura fisica e psicologica, procurandole “penosissime condizioni di vita, ingiuriandola, minacciandola e percuotendola in numerose occasioni, sottoponendola ad atti di vessazione reiterata”, così scrivono i giudici nell’atto di accusa.

Nel corso del processo, però, è venuta fuori un’altra verità, e la difesa dell’imputato, ha smontato gran parte delle accuse mosse al cinquantaquattrenne. Sarebbero stati confermati gli alterchi, e in qualche occasione, l’imputato sarebbe andato anche oltre, ma nulla a che vedere con i maltrattamenti. Accogliendo le argomentazioni dell’avvocato Bruccoleri, dopo la camera di consiglio, il giudice ha emesso sentenza di assoluzione.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su