Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Agrigento, barbarie a Maddalusa: abbandonati due cuccioli con le orecchie mozzate

Agrigento, barbarie a Maddalusa: abbandonati due cuccioli con le orecchie mozzate

Una vera e propria barbarie. Una mano ignota, ha mozzato le orecchie a due cuccioli, pastori maremmani, per poi abbandonarli in mezzo alla vegetazione, in una zona isolata. Un carabiniere libero dal servizio, per fortuna, li ha notati, e in poco tempo ha chiamato i soccorsi. Se non li avesse visti e soccorsi, le bestioline sarebbero probabilmente andate incontro a morte certa.

La scoperta in contrada “Maddalusa”, lungo la strada sterrata, che collega la statale 640, con la località balneare di San Leone. Il militare amante delle passeggiate a contatto con la natura, alla vista dei due cuccioli gli ha prestato le prime cure. Poi ha richiesto l’intervento degli agenti della polizia Locale.

Gli animali, successivamente, sono stati affidati al personale dell’Ufficio sanità del Comune di Agrigento, che li ha presi in consegna, e trasportati al canile. Sono in buone condizioni di salute, e aspettano di essere adottati. I due cuccioli, quasi sicuramente, erano microchippati, e il proprietario prima di liberarsene ha deciso di mozzargli le orecchie, per evitare di essere rintracciato. (Foto Corriere Agrigentino)

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su