Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Agrigento, lo scoppio di alcuni botti provoca incendio auto: denunciato 35enne

Agrigento, lo scoppio di alcuni botti provoca incendio auto: denunciato 35enne

Avrebbe potuto avere conseguenze ben più gravi del danneggiamento di un’utilitaria, lo scoppio di alcuni botti da parte di un nordafricano. Ha acceso due petardi, uno l’ha gettato sopra il tetto di una Lancia Y, e l’altro nella parte sottostante il mezzo, e poco prima delle violente esplosioni, se l’è data a gambe levate, allontanandosi velocemente dalla zona.

In un attimo è scoppiato un rogo, con le fiamme che, hanno avvolto la vettura. L’intervento immediato di alcuni commercianti, e passanti, ha evitato il peggio. Avviate le indagini, i poliziotti della sezione Volanti hanno identificato, e rintracciato il responsabile. Si tratta di un 35enne tunisino, domiciliato ad Agrigento, denunciato in stato di libertà, alla Procura della Repubblica, per l’ipotesi di reato di danneggiamento a seguito di incendio.

Si è rischiata anche una deflagrazione. Uno dei petardi, infatti, è finito in corrispondenza del serbatoio della benzina. Tutto quanto è accaduto, l’altro pomeriggio, in via Callicratide. Alla vista del rogo, sono stati proprio gli esercenti i primi ad accorrere, unitamente ad alcuni passanti. Con l’uso di estintori hanno circoscritto, e bloccato l’avanzata delle fiamme. L’opera di spegnimento è stata, poi conclusa dai vigili del fuoco del Comando provinciale di Agrigento.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su