Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Agrigento, dopo il raid vandalico a San Leone: Micciché: “Probabilmente non pagherà i danni”

Agrigento, dopo il raid vandalico a San Leone: Micciché: “Probabilmente non pagherà i danni”

“Un 44enne, non nuovo ad episodio di vandalismo, distrugge con la mazza vasi e pigne realizzate e installate al viale delle Dune dall’Accademia delle Belle arti. Ci vuole davvero tanto a costruire e così poco a distruggere. Gli alunni-artisti della Michelangelo li hanno disegnati, realizzati, colorati e posti a dimora. Giorni, settimane di lavoro, per abbellire un angolo della nostra bella città. A due passi dal mare e davanti a spettacolari tramonti. E poi viene qualcuno, che si diverte a distruggerli in un istante”. lo dice il sindaco di Agrigento, Franco Miccichè, dopo aver appreso la notizia del raid vandalico in viale delle Dune, a San Leone.

“Addirittura parte da casa con la mazza per poter compiere questa squallida bravata, e non si preoccupa nemmeno di venire preso dalle forze dell’ordine e denunciato. Probabilmente non pagherà davanti alla legge e nemmeno i danni. Li paga la città. Tutta la città che perde i bellissimi arredi. Chiedo al prof. Prado, preside dell’Accademia delle Belle arti, se c’è la possibilità di sostituirli, ben sapendo che il bello disturberà sempre chi non ha la capacità di apprezzarlo”, conclude il primo cittadino.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su