Tu sei qui
Home > Rubriche > Oltre la provincia > Giunta Musumeci, c’è il rimpasto: Scilla e l’agrigentino Zambuto subentrano a Bandiera e Grasso

Giunta Musumeci, c’è il rimpasto: Scilla e l’agrigentino Zambuto subentrano a Bandiera e Grasso

L’ufficialità è arrivata nella mattina del 30 dicembre, con l’accordo: Toni Scilla e l’agrigentino Marco Zambuto sono i nuovi assessori della giunta Musumeci, che così non avrà più alcuna rappresentanza femminile.
La decisione è arrivata dopo un lungo braccio di ferro interno a Forza Italia: Scilla prenderà il posto di Edy Bandiera all’Agricoltura, Zambuto quello lasciato dall’unica donna in giunta, Bernardette Grasso, alle Autonomie locali.

L’ex sindaco di Agrigento, in passato è stato presidente del Pd siciliano, ma alle amministrative ad Agrigento, dell’ottobre scorso, si era presentato con Forza Italia, ed era stato appoggiato anche da Musumeci.
Scilla, invece, fa parte della segreteria particolare di Bandiera, ha seguito da vicino la vicenda dei suoi concittadini sequestrati in Libia, e si occupa da sempre di temi legati alla pesca, l’altra delega contenuta nel pacchetto Agricoltura.

Giunta Musumeci. “Sono contenta che la provincia di Agrigento sarà rappresentata in giunta dall’amico Marco Zambuto, del resto noi lo avevamo individuato come migliore espressione per la guida della città. Sono convinta che insieme al collega Toni Scilla, porteranno competenza e nuovo entusiasmo al governo Musumeci, auguro ad entrambi buon lavoro”, dice Giusi Savarino.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su